A tu per tu con Pierpio Cerfogli


26 Mar 2020

Vice Direttore Generale BPER- Banca Popolare dell’Emilia Romagna

A tu per tu con Pierpio Cerfogli

Modenese, sposato, con un figlio e una laurea in Economia e Commercio, Pierpio Cerfogli ha iniziato la sua carriera nel settore bancario nel 1981 presso la Banca Popolare di Modena.
Ha ricoperto però anche ruoli di rilievo per importanti realtà del settore assicurativo: Consigliere di Amministrazione di B&A Broker SpA, Key Client in Cartasì SpA e in Arca Vita SpA, poi in Meliorbanca Private SpA, fino ad approdare in Banca di Sassari SpA.
In BPER ha ricoperto, da settembre 2004, il ruolo di Direttore Commerciale e dal 1° Aprile 2014 è Vice Direttore Generale.
Attualmente è anche componente del Consiglio di Amministrazione di Arca Vita SpA e Arca Assicurazioni SpA e Vice Presidente di Emil-Ro Factor SpA.

Buongiorno Pierpio e grazie per aver scelto di prendere parte alla Venticinquesima edizione di Richmond Marketing forum! Questa è la prima volta che partecipi. Cosa ti ha spinto a scegliere il nostro evento?

Sono stato spinto a partecipare soprattutto dalla curiosità poiché, a livello nazionale, il Richmond Marketing forum è considerato l’evento di riferimento del settore.

Quali responsabilità ricopri nel tuo ruolo?

Da qualche anno sono Vice Direttore Generale CBO (Chief Business Officer) e Responsabile Area Affari di Bper, una banca nazionale italiana, sesta per attivo e caratterizzata da elevata solidità patrimoniale, alta liquidità e basso profilo di rischio. I valori di fondo sono serietà, trasparenza e professionalità.

Cosa ami maggiormente del tuo lavoro?

Del mio lavoro amo fortemente il rapporto che si è consolidato nel tempo con i colleghi con cui collaboro quotidianamente, ma anche con i clienti che incontro abitualmente e che rappresentano il cardine della mia attività.

Quali sono le principali sfide che il vostro settore incontra in questo momento storico e come le state affrontando? Con quali strumenti, iniziative?

La principale sfida del nostro settore in questo momento storico riguarda essenzialmente i tassi bassi e la marginalità calante.
Nel 2020 sarà necessario quindi trovare gli strumenti e le metodologie giuste per incrementare la marginalità.

Ci vorrà tempo perché il 5G sia alla portata di tutti ma in che modo i brand dovrebbero prepararsi a questa ennesima svolta tecnologica?

I brand dovrebbero innanzitutto rinnovare e migliorare il proprio business model, che è in continua evoluzione e cambierà ancora nei prossimi 10 anni.

Secondo te cosa è insito nella dicitura “Made in Italy”, che tutti noi pronunciamo con orgoglio?

In una parola: creatività.

Se ti chiedessimo di spiegarci l’affermazione “pensare globalmente, agire localmente”, che cosa ci risponderesti?

Direi che è un’affermazione realistica e necessaria ma trovo che sia vero anche il contrario.

Quali soft skills il marketing manager del 2020 non può non possedere?

People engagement, Customer engagement ma soprattutto una Vision.

Credi che l’intelligenza emotiva possa determinare il successo della leadership?

Sì credo che l’intelligenza emotiva possa determinare il successo della leadership ma a patto che il miglioramento delle persone vada di pari passo con il potenziamento dei numeri.

Nell’era dei social e delle influencer, che cosa significa essere Marketing Manager nella tua azienda?

Marketing Manager in Bper significa innanzitutto “capire ed eseguire”.

Cosa ricordi del tuo primo giorno in azienda? Cos’hai conservato e cosa invece è profondamente cambiato in te?

Del mio primo giorno in azienda, quasi 39 anni fa, quando Bper si chiamava ancora Banca popolare di Modena, ricordo il desiderio di imparare, la voglia di “fare”, la curiosità e il desiderio di migliorare, caratteristiche che ho assolutamente conservato.

Quali consigli ti senti di dare ai professionisti del marketing alle prime armi?

Ai professionisti del marketing alle prime armi consiglio di vivere il cambiamento e nel cambiamento ma sempre con saggezza.

Cosa ti aspetti dalla partecipazione all’evento?

Dalla partecipazione a quest’importante evento mi aspetto di innanzitutto di apprendere e ricevere nuovi stimoli: la voglia di imparare sicuramente non manca.

Grazie Pierpio per averci dedicato un po’ del tuo tempo!
Ti aspettiamo al Richmond Marketing forum!

Clicca sull’immagine sopra per richiedere un invito

Categoria: