Richmond Marketing Forum

Rimini Grand Hotel 13 - 15 SETTEMBRE 2021

Dal 1996, è l’evento di riferimento per il marketing in Italia.

Ogni edizione tuttavia propone nuove formule, che consentono di fare evolvere il forum in sintonia con le trasformazioni nel mondo del marketing.

Oltre ai responsabili marketing di grandi brand italiani, partecipano i rappresentanti di aziende e agenzie che forniscono servizi in area comunicazione, marketing, digital, eventi e design

A chi è dedicato?


Delegate


I delegate, Marketing Director/Manager avranno la possibilità di aggiornarsi, attraverso lo scambio di idee, stimoli e approfondimenti con il meglio del marketing italiano. Facendo il punto su quanto già esiste e quanto sta per nascere.

Visualizza la lista

Lista Delegate 2021


AB HOLDING Marketing Director – ACOMEA SGR Digital Marketing Manager – ALLEANZA LUCE & GAS Head of Marketing & Communication – BALLERETTE CEO – BANCA MPS Responsabile Pubblicità e Brand Identity – BLUDIS Marketing Director – BPER Chief Business Officer –  CALZATURIFICIO CASADEI SpA Direttore comunicazione – CANON ITALIA B2B Marketing Director / Marketing Manager – CARLO GAVAZZI SpA Marketing Manager – COMAU SpA Global Digital Marketing Manager – COESIA Product Marketing Specialist – CONSORZI SALUMI DOP E IGP Direttore – CORTEVA AGRISCIENCE Procurement Manager Marketing & Communication – CRONOTIME Srl Marketing Manager – DANONE Healthcare Business Unit Director – DOLFIN SpA Marketing Manager – DUE TORRI SpA Responsabile Marketing e Comunicazione – DUVETICA Brand Manager – ELLE GROUP Marketing and E-Commerce Coordinator – EOLO SpA Head of Marketing – EMILIANA SERBATOI Marketing Manager – F-SECURE Marketing Specialist – FICO Eataly World Responsabile Marketing e Comunicazione – GDP Srl Digital Strategist Specialist – GALBANI Direttore Marketing & Trade Marketing – GENERAL FRUIT Marketing Manager – GIGASET COMMUNICATION SpA Marketing Manager – GIOCHINSCATOLA.IT Titolare – GIUNTI EDITORE SpA CRM & Digital Marketing Manager – GRUPPO BALLETTA Direttore Marketing & Comunicazione – GRUPPO SEBETO Marketing Manager/Business Development – ILPA ADESIVI Marketing Manager – INSURANCE ONLINE Direttore Commerciale – INVESCO MANAGEMENT Marketing Manager – IUNGO SpA Marketing Manager – IVECO Brand Marketing & Communication Manager –  KIA MOTORS Marketing Manager – LANIFICIO FRATELLI CERRUTI 1881 Marketing & Communication Specialist –  LIOMATIC SpA AD – LUVE GROUP CCO/ Communication Specialist – KING SpA General Manager – MIMA CREATIVE Srl Amministratore Unico – MONINI Marketing Manager – MOTOVARIO SpA Responsabile Comunicazione – NAOS ITALIA Direttore Marketing – NEW EDENLANDIA SpA Marketing Manager – NFON ITALIA Marketing Manager – OLTREMARE MICRODYN – NADIR Communication Specialist – ORANFRIZER Marketing Manager – PLASMAPPS Managing Director – REVERSE Marketing Manager – RONER SpA Responsabile Marketing – SEBETO SpA Marketing Manager – SEGAFREDO ZANETTI Responsabile Marketing – SETA BEAUTY CEO – SIDEL Marketing Director – SOGIMI SpA Marketing & Communication Manager – SOP Group Consigliere – SPORTLER SpA Head of Marketing – SKY ITALIA Digital Director – STELLANTIS Marketing, Communication & Event Manager – TACCHIFICIO UNIVERSITA ECAMPUS Marketing Manager – VILLA CORTESE Direttore Commerciale & Marketing – TAVOLA SpA Group Brand Manager – TRUST ITALIA Marketing Coordinator – TURBODEN SpA Marketing & Communication Specialist – UNIFRUTTI Group CCO – VERISURE ITALIA Marketing Manager – VILLANI SpA Direttore Generale  – WELCOME ITALIA SpA Sales Manager

Vai ai Delegate2020

Exhibitor


Gli exhibitor avranno la possibilità di creare nuovi business, trovando un’audience preparata, selezionata, attenta a tutti gli spunti che derivano dall’area marketing: comunicazione, media, nuove tecnologie, design.

Conferenza di apertura


MAURO PORCINI


SVP & Chief Design Officer, PepsiCo

L’ETÀ DELL’ECCELLENZA

INNOVAZIONE E CREATIVITÀ PER COSTRUIRE UN MONDO MIGLIORE

Mauro Porcini ci propone un concetto di un’innovazione nuova, umanistica, che pone, per la prima volta nella storia, l’uomo al centro di tutto. Prima della tecnologia, prima delle leve di marketing, prima degli obiettivi finanziari. Si tratta di una celebrazione a 360 gradi dell’uomo come oggetto del processo di innovazione e dell’uomo come soggetto innovatore. E delle sue caratteristiche: la capacità di sognare, la resilienza, l’ottimismo, la curiosità, la bontà. E molto altro. Mauro chiama questi innovatori “unicorni” e di unicorni – ci dice – abbiamo assoluto bisogno nell’età dell’eccellenza, in questa società che sta cambiando radicalmente, sotto la spinta di globalizzazione, nuove tecnologie, social media, e-commerce, il tutto accelerato da una tragica e inaspettata pandemia. Questa è l’innovazione che Mauro porta avanti da decenni sul palcoscenico globale di grandi multinazionali americane, come PepsiCo e 3M, e questa è l’innovazione che racconta nel suo primo libro, intitolato, per l’appunto “L’età dell’eccellenza – innovazione e creatività per costruire un mondo migliore”. Un libro ottimista, con una prospettiva pragmaticamente positiva sul futuro, che si dipana attraverso un viaggio nel mondo dell’innovazione al confine tra pratica e teoria, tra il biografico e l’accademico, tra design e business, dove il design incontra l’amore, dove il business incontra la vita privata, dove Platone e Aristotele incontrano Pepsi e Beyoncé, dove Spinoza e Hume si giustappongono a 3M e Oculus Quest, dove Kanye West e Fabio Novembre, Claudio Cecchetto e Stefano Marzano, si uniscono virtualmente e inconsapevolmente a tanti altri personaggi noti del mondo del design, dell’intrattenimento, dell’economia, nella nostra Italia e nel mondo, per diventare con loro i miei meta-mentori. È un libro dove Mauro racconta dei suoi incontri con Richard Branson, Art Fry (inventore del Post-it) e Steve Wozniak (co-fondatore di Apple) e dei suoi sogni di giovane designer in interazione con i grandi CEO di PepsiCo, da Indra Nooyi a Ramon Laguarta. E tanto altro.

Seminari

  • LA SALUTE DELLA BRAND AI TEMPI DEL CONTAGIO

    COME RICONOSCERE E CURARE LE PATOLOGIE DELL'ADVERTISING

    Quante volte ti sei provato la febbre nelle ultime settimane? Probabilmente, tutte le volte che sei entrato in un negozio, o supermercato, o ufficio. È così che si fa, per verificare che tu sia in...
    PAOLO GUGLIELMONI

    Head of Experience, Healthware International

    PAOLO GUGLIELMONI

    Head of Experience, Healthware International

    Quante volte ti sei provato la febbre nelle ultime settimane? Probabilmente, tutte le volte che sei entrato in un negozio, o supermercato, o ufficio. È così che si fa, per verificare che tu sia in salute, si verificano i sintomi. Anche le Brand possono ammalarsi, avvizzire, e perdere vitalità: anche nel loro caso, ce ne possiamo accorgere dai sintomi. Quali sono? Ad esempio, la diarrea verbale, o viarrea, che significa non essere in grado di raccontarsi in maniera sintetica. Oppure l’omologazione, ovvero il descriversi con dei cliché: provate a googlare il claim di uno spot; se nei risultati ci sono anche
    spot di altre brand, significa che il claim non è specifico. La “prova google” è un metodo semplice, ma funzionale, di fare un check-up a una Brand. Ed è solo l’inizio della scala da salire per avere una Brand che scoppia di salute. Quali sono questi gradini? Lo vedremo nel primo talk che racconta come riconoscere e curare le patologie dell’Advertising.

    PAOLO GUGLIELMONI

    Filosofo di Nascita a Cambridge e Creativo d’Adozione in Leo Burnett. Sono diventato il Dottor Copy, perché mi occupo delle patologie della Comunicazione. Saggista da 25 anni, ho un libro in uscita presso BUG di Lupetti Editore. Lecturer internazionale, ora insegno Advertising allo IULM a Milano.

  • LA FABBRICA DELLE IDEE NELLA PRODUZIONE DI CONTENUTI

    DOVE SI NASCONDONO LE IDEE CHE POSSONO RENDERE EPICA LA NOSTRA COMUNICAZIONE

    Il potenziale di idee che ogni impresa ha a disposizione per raggiungere clienti e partner è infinito. Purtroppo, ne viene usata solo una minima parte. La spiegazione è semplice: tutte le idee di successo spaventano...
    ALESSIO BELTRAMI

    Professore Teoria e Tecnica dei Nuovi Media - Università di Milano Bicocca, Content Republic Lda

    ALESSIO BELTRAMI

    Professore Teoria e Tecnica dei Nuovi Media - Università di Milano Bicocca, Content Republic Lda

    Il potenziale di idee che ogni impresa ha a disposizione per raggiungere clienti e partner è infinito. Purtroppo, ne viene usata solo una minima parte. La spiegazione è semplice: tutte le idee di successo spaventano prima di essere validate dal riscontro del pubblico. Vedremo come ogni impresa – indipendentemente dal suo settore di attività – possa individuare idee valide, tradurle in contenuti e maneggiarle senza paura. Vedremo inoltre come questo non richieda competenze tecniche, ma sia alla portata di chiunque rispettando poche regole. Ciò che clienti e partner stanno aspettando dai nostri contenuti coincide spesso con ciò che non abbiamo il coraggio di dire ed è su questo che dobbiamo lavorare.

    ALESSIO BELTRAMI

    Professore presso l’Università di Milano Bicocca dove tiene il corso di Teoria e Tecnica dei Nuovi Media. Ha creato il metodo di scrittura RISCRIVI e formato oltre 300 imprenditori con i percorsi avanzati di Content Marketing Academy. Come formatore e consulente da oltre 10 anni aiuta professionisti e imprenditori a comunicare in prima persona creando quei contenuti che i clienti vogliono leggere. Su queste tematiche ha scritto diversi libri “Come Vendere con il Blog Aziendale”, “Fai Content Marketing”, “Snapchat”, “Riscrivi” e “Come promuovere la tua attività sul web senza pubblicità”. Per il Gruppo Giunti ha ideato e dirige “Apprendere per Competere”, la collana editoriale dedicata al marketing che ha pubblicato autori come Philip Kotler, Joe Pulizzi e Daniel Priestley.

    Workshops

    • DAL PERSONAL BRANDING AL PROFESSIONAL BRANDING

      LE PAROLE DEL NUOVO MONDO DEL LAVORO

      Comunicare e conversare da marketer: come possiamo farlo in rete? Dal Top Voice di LinkedIn Italia, Filippo Poletti, in libreria in autunno con “Grammatica del nuovo mondo” (editore Lupetti), l’agenda per tutti i professionisti ai...
      FILIPPO POLETTI

      LinkedIn Italia Top Voice

      FILIPPO POLETTI

      LinkedIn Italia Top Voice

      Comunicare e conversare da marketer: come possiamo farlo in rete? Dal Top Voice di LinkedIn Italia, Filippo Poletti, in libreria in autunno con “Grammatica del nuovo mondo” (editore Lupetti), l’agenda per tutti i professionisti ai tempi dell’H2H, human to human.

      FILIPPO POLETTI

      Top voice ufficiale di LinkedIn in Italia, milanese, classe 1970, cura dal 2017 su LinkedIn la rassegna quotidiana dedicata ai cambiamenti del mondo ed è promotore del portale Rassegnalavoro. Ogni giovedì, su LinkedIn, conduce il talk New Normal Live dedicato alla “nuova normalità” sul mondo del lavoro assieme a Monica Bormetti. Giornalista professionista ed ex consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti, ha scritto per più di 30 testate come il Corriere della Sera. Si occupa di comunicazione digitale aziendale, promuovendo online community professionali, servizi e prodotti. Suo il libro “Tempo di IoP: Intranet of People” dedicato alla comunicazione interna d’impresa. In uscita a ottobre 2021 il libro “Grammatica del nuovo mondo” edito da Lupetti.

    • ALLA RICERCA DEL “PERCHÈ”

      ESSERE AUTENTICI PER CREARE FIDUCIA NEL MERCATO

      Se è vero che i clienti non comprano "cosa facciamo", ma "perchè lo facciamo" (Simon Sinek), allora la ricerca sistematica di coerenza tra le azioni e le motivazioni che le ispirano è un modo efficace...
      SARA BARONI

      Esperta di strategia e marketing

      SARA BARONI

      Esperta di strategia e marketing

      Se è vero che i clienti non comprano “cosa facciamo”, ma “perchè lo facciamo” (Simon Sinek), allora la ricerca sistematica di coerenza tra le azioni e le motivazioni che le ispirano è un modo efficace per costruire valore nel medio lungo periodo senza perdere efficacia nel breve. Al termine di un periodo di emergenza che ha richiesto azioni immediate soprattutto in ambito di marketing, può valere la pena fermarsi un attimo e verificare la coerenza di queste azioni con l’identità aziendale per essere certi di perseguire una strategia efficace. Per farlo servono un metodo, un modello ed il giusto mindset. Ne parleremo insieme e condivideremo una linea guida per la verbalizzazione del proprio personale perchè.

      SARA BARONI

      Mi chiamo Sara Baroni, e sono appassionata di progetti. Mi innamoro sistematicamente delle idee imprenditoriali e metto tutto il mio saper fare al loro servizio, se l’attività prevede di creare valore per le persone. Amo respirare la magia di un’idea che si trasforma in un progetto: un giorno non c’è nulla, il giorno dopo si vede la prima connessione e poi di colpo il quadro generale prende forma. Ho deciso di dedicare la mia vita ad aiutare le organizzazioni e le persone a focalizzare la propria identità e a portarla sul mercato, perchè credo che sia un modo efficace per avere persone più felici ed aziende più performanti. La ricerca di coerenza tra azioni, risultati e identità è ciò che chiamo “strategia” e per me vive in un paradigma di business infinito dove l’obiettivo non è vincere, ma solo “continuare a giocare”. Questo prevede un modello d’impresa sistemico, un mindset orientato alla visione infinita ed un metodo per la gestione del cambiamento, che è ciò di cui mi occupo nelle aziende. Ho aperto un luogo chiamato OfficinaStrategia votato alla mia causa, in cui mi diverto a supportare imprenditori, manager e professionisti nella realizzazione di se stessi in un business di successo, spesso a partire da progetti di marketing strategico. Dalla mia laurea in ingegneria meccanica, alla consulenza, alla direzione nel mondo della comunicazione e dell’agroalimentare ho avuto la fortuna di imparare che puoi fare qualsiasi cosa, ma ti diverti solo se ciò che fai è coerente con il tuo perchè.

    • DOVE CORRONO I SOCIAL MEDIA: TREND EMERGENTI, CASE STUDY DI SUCCESSO E KPI DA TENERE D’OCCHIO SU VECCHIE E NUOVE PIATTAFORME

      COME NON RESTARE INDIETRO E NON PERDERE DELLE OPPORTUNITÀ IN UN MONDO IN CUI L’UNICA CERTEZZA È LA CONTINUA E COSTANTE EVOLUZIONE

      Ogni giorno un guru del digitale si sveglia e annuncia la fine di una modalità di comunicazione social o la nascita di un nuovo network digitale. Ogni giorno un responsabile Marketing si sveglia e si...
      VALENTINA LANZA

      Responsabile Marketing, FICO Eataly World

      VALENTINA LANZA

      Responsabile Marketing, FICO Eataly World

      Ogni giorno un guru del digitale si sveglia e annuncia la fine di una modalità di comunicazione social o la nascita di un nuovo network digitale. Ogni giorno un responsabile Marketing si sveglia e si domanda se le sue strategie social siano ancora attuali e funzionali agli obiettivi dell’azienda. Se anche tu, come me, appartieni a questa seconda categoria, parliamo concretamente di come sopravvivere e orientarsi, tra la frenesia di sfruttare le nuove feature proposte continuamente dalle piattaforme social e i KPI che i nostri business ci chiedono per sostenere un investimento su canali sempre più numerosi.

      VALENTINA LANZA

      Valentina Lanza lavora da oltre 15 anni in ambito Marketing e Comunicazione per il settore Food e oggi è Responsabile del Marketing di FICO Eataly World, il parco tematico del cibo di Bologna. Ama curiosare e sperimentare nel meraviglioso mondo dei social media non solo attraverso le strategie e i canali aziendali, ma mettendoci ogni giorno la faccia sui suoi personali account Instagram, Facebook e TikTok con il progetto @lazuccaviola.

    • BIG DATA E MARKETING: BEST PRACTICE PER L’OTTIMIZZAZIONE E L’EFFICIENZA DELLE ATTIVITÀ DI MARKETING

      “I Big Data sono come il sesso degli adolescenti; tutti ne parlano, nessuno sa veramente di cosa si tratta, tutti dicono che gli altri lo fanno, allora tutti dicono di farlo”. Così esordiva il Prof....
      ELISA IANDIORIO

      Big Data Manager, Autore libro "Big Data", Docente Universitario

      ELISA IANDIORIO

      Big Data Manager, Autore libro "Big Data", Docente Universitario

      “I Big Data sono come il sesso degli adolescenti; tutti ne parlano, nessuno sa veramente di cosa si tratta, tutti dicono che gli altri lo fanno, allora tutti dicono di farlo”. Così esordiva il Prof. Dan Ariely (Duke University e MIT) in un suo tweet del 2013, a distanza di 8 anni questa affermazione è ancora del tutto valida, il mondo dei Big Data prende e occupa talmente tanti aspetti e settori della vita di un’azienda che il come trattarli e che metodo utilizzare sono ancora in via di definizione. Con il mio intervento proviamo ad entrare nella post adolescenza acquisendo le competenze e le conoscenze di base per la valutazione in ottica di marketing dei tanto acclamati Big Data: cosa sono, come vengono analizzati ed utilizzati per aumentare le performance aziendali. In particolare, vedremo come sviluppare una strategia aziendale utilizzando i Big Data, per analizzare il consumatore e il suo comportamento di acquisto e quali strumenti sono utili per avviare questo processo. Non solo, potrai conoscere quali fonti di dati possono essere più idonee per il tuo business e come utilizzarle per scoprire e definire le tue buyer personas. Vedremo insieme anche numerosi esempi e casi concreti di aziende più o meno conosciute con le quali mi sono trovata ad affrontare questo cammino.

      ELISA IANDIORIO

      Mi laureo in Marketing e Strategie Commerciali a Parma e lavoro come consulente e docente di marketing dal 2007. Dopo aver collaborato con diverse agenzie, dal 2016 decido di mettermi in proprio, aprendo uno studio che porta il mio nome. Ad oggi lo Studio Professionale Elisa Iandiorio conta un team composto da 7 professionisti e diversi collaboratori. Nel tempo mi sono specializzata in tutto ciò che è web e digital marketing, sia come consulente che come formatore. Dal 2016 insegno all’Università della Tuscia, nei corsi di laurea magistrale in Marketing e Qualità ed Economia Circolare; in particolare le mie cattedre riguardano “Marketing & Big Data Analytics”, “Comportamenti del Consumatore nell’Economia Circolare” e “Marketing del Mare”. Nel 2019 esce il mio primo libro edito Dario Flaccovio, dedicato ai Big Data e al Marketing al quale hanno fatto seguito numerose pubblicazioni e interventi di settore tra cui come Keynote Speaker in Microsoft Italia e in tour in diverse Camere di Commercio sul territorio nazionale.

    • IL PROFILO DEL MODERNO MARKETEER

      QUALI SONO LE COMPETENZE DEL MODERNO MARKETEER

      Viviamo in un’epoca di costanti ed impensabili cambiamenti che ci influenzano come individui e come consumatori. Gli scenari del mercato sono cambiati radicalmente così come le abitudini dei consumatori: cosa comprano, come lo comprano e...
      PAOLO GUGLIELMONI

      Head of Experience, Healthware International

      PAOLO GUGLIELMONI

      Head of Experience, Healthware International

      Viviamo in un’epoca di costanti ed impensabili cambiamenti che ci influenzano come individui e come consumatori. Gli scenari del mercato sono cambiati radicalmente così come le abitudini dei consumatori: cosa comprano, come lo comprano e quando lo comprano sono elementi ormai dinamici. Il marketing ha dunque nuove sfide, ma anche nuovi strumenti tecnologici a propria disposizione per affrontarle. In questo scenario cambiano anche i paradigmi e le competenze del moderno marketeer: quale è il suo profilo? Che competenze deve avere? Che esperienze deve maturare? Che mindset deve adottare? Cercheremo di dare risposta tutti insieme a queste domande, in una discussione di gruppo, aiutati da Paolo Guglielmoni, Head of Experience, Healthware International.

      PAOLO GUGLIELMONI

      Filosofo di Nascita a Cambridge e Creativo d’Adozione in Leo Burnett. Sono diventato il Dottor Copy, perché mi occupo delle patologie della Comunicazione. Saggista da 25 anni, ho un libro in uscita presso BUG di Lupetti Editore. Lecturer internazionale, ora insegno Advertising allo IULM a Milano.

    • IL CUSTOMER JOURNEY: DAL JOURNEY ALL’EXPERIENCE

      SAPPIAMO CHE È CAMBIATO, MA SAPPIAMO COME È CAMBIATO?

      Il nostro cliente è passato da un comportamento d'acquisto lineare e forse anche intercettabile ad uno estremamente più complesso, non più fluido: tecnologia, sovraccarico di informazioni, difficoltà di distinguersi, affollamento digitale stanno caratterizzando il nuovo...
      SIMONA PIACENTI

      Marketing Director, Bludis

      SIMONA PIACENTI

      Marketing Director, Bludis

      Il nostro cliente è passato da un comportamento d’acquisto lineare e forse anche intercettabile ad uno estremamente più complesso, non più fluido: tecnologia, sovraccarico di informazioni, difficoltà di distinguersi, affollamento digitale stanno caratterizzando il nuovo precorso di acquisto dei clienti. Cerchiamo di capire insieme come ri-mappare il Customer Journey in funzione delle nuove opportunità e dei nuovi ostacoli.

      SIMONA PIACENTI

      Classe 1969, appassionata del Marketing che misura, che non improvvisa e che si muove sui KPI. Direttore marketing di un gruppo di aziende, adjunt professore e formatore aziendale.

      Exhibitor Corner

      • BRANDING BY DESIGN

        COME COSTRUIRE UNA MARCA DI VALORE IN UN MONDO POST-DIGITALE

        Quale è il ruolo della marca nella vita di una azienda? Come fanno le marche di successo a prosperare in un mondo ricco di digitale? Analizzando i casi di successo, italiani e internazionali, presenteremo un...
        GIUSEPPE MAYER

        General Manager, AIM Communication

        GIUSEPPE MAYER

        General Manager, AIM Communication

        Quale è il ruolo della marca nella vita di una azienda? Come fanno le marche di successo a prosperare in un mondo ricco di digitale? Analizzando i casi di successo, italiani e internazionali, presenteremo un modello in grado di guidare le scelte e indirizzare le attività di branding.

        GIUSEPPE MAYER

        Imprenditore e investitore con più di 20 anni di esperienza in brand strategy e digital marketing. Ha ricoperto ruoli chiave nei principali gruppi della comunicazione italiana e internazionale (Wpp, Publicis, Dentsu e Gruppo Armando Testa).Appassionato di digitale, innovazione e sviluppo delle competenze con un solido track record sia nello sviluppo del business sia nella valorizzazione dei talenti. Autore di libri sul tema dell’evoluzione del business attraverso il digitale, il suo impatto sui processi di marketing ed i possibili scenari futuri. Docente a contratto in diverse Business School italiane come SDA Bocconi, Luiss e EMBA Ticinensis. Relatore in conferenze, seminari aziendali e master class. Attualmente ricopre la posizione di Direttore Generale in AIM Communication.

      • COME DECODIFICARE IL “GOOGLE PENSIERO” E RENDERSI VISIBILI IN MODO SCIENTIFICO SUI TEMI LEGATI ALLA SOSTENIBILITÀ

        LA TUA AZIENDA È PERCEPITA COME SOSTENIBILE DA GOOGLE?

        Oggi i temi “sostenibilità” e “digitale” sono i due macro-trend su cui lavorare. Sono gli stessi definiti come prioritari dall’agenda europea. Ogni organizzazione è chiamata a dare il suo contributo all’interno della cosiddetta “sostenibilità integrata”...
        DANIELE MARCONETTO

        CEO, Wellnet srl

        DANIELE MARCONETTO

        CEO, Wellnet srl

        Oggi i temi “sostenibilità” e “digitale” sono i due macro-trend su cui lavorare. Sono gli stessi definiti come prioritari dall’agenda europea. Ogni organizzazione è chiamata a dare il suo contributo all’interno della cosiddetta “sostenibilità integrata” (ambientale, sociale ed economica) evitando di limitarsi ad operazioni di “greenwashing”, ma intraprendendo una vera e propria roadmap verso il cambiamento sostenibile. In questo contesto è importante capire come Google “interpreti” un’azienda in base ai principali topic relativi ai temi della sostenibilità e responsabilità sociale. Per farlo vi presenteremo un nuovo approccio olistico alla SEO, basato su un innovativo sistema proprietario di “reverse engineering” dell’algoritmo di Google chiamato AIDA, unico in Europa e guidato da un’intelligenza artificiale in grado di prevedere come rendersi pertinenti in modo oggettivo e mirato alla propria nicchia di mercato, anche in chiave sostenibilità.

        DANIELE MARCONETTO

        Generazione “Millennials”, cresciuto nel bel mezzo del cambiamento epocale da analogico a digitale. Dopo i primi anni di studi, esperienze in aziende in settori che andavano dall’ict al web marketing e svariati esperimenti in stile geek, co-fonda a 24 anni la sua prima azienda digital. Negli anni successivi l’azienda cresce ed entra a far parte di uno dei principali gruppi Italiani legati al web marketing e per circa 5 anni ricopre la carica di Amministratore Delegato portando avanti la sua passione per l’innovazione a 360°. A fine 2017 l’azienda è ulteriormente cresciuta e si fonde con altre 2 importanti realtà nel panorama italiano, con l’obiettivo di creare un polo di eccellenza legato alla “digital transformation”. All’interno di questa realtà, oltre ad essere socio fondatore e membro del Cda, ricopre la carica di Chief Commercial Officer & Board Member.

      • MIGLIORARE LA STRATEGIA DI MARKETING ATTRAVERSO LA CONSUMER INTELLIGENCE

        VOICE OF THE CUSTOMER, CONSUMER & MARKET INTELLIGENCE: IL FULCRO DELLE STRATEGIE DI MARKETING VINCENTI DEL FUTURO

        Nell’ultimo anno il modo in cui le persone acquistano i prodotti è cambiato e il settore e-Commerce è cresciuto a ritmi vertiginosi. Le interazioni tra brand e consumatori avvengono online ed i punti di contatto...
        FAUSTO COMPAGNONE

        Senior Account Executive, Talkwalker

        STEFANO RUSSO

        Sales Director, Talkwalker

        FAUSTO COMPAGNONE

        Senior Account Executive, Talkwalker

        STEFANO RUSSO

        Sales Director, Talkwalker

        Nell’ultimo anno il modo in cui le persone acquistano i prodotti è cambiato e il settore e-Commerce è cresciuto a ritmi vertiginosi. Le interazioni tra brand e consumatori avvengono online ed i punti di contatto tra brand e azienda sono sempre maggiori. In questo speech vi spiegheremo come la Voice of Customer e una strategia data-driven sono in grado di impattare il business e il successo di brand ed e-Commerce.

        FAUSTO COMPAGNONE

        Senior Account Executive presso Talkwalker. E’ una figura di sviluppo di business con oltre 8 anni di successi alle spalle grazie alle sue skill di comunicazione; il che lo rende un player chiave nel team italiano di Talkwalker.

        STEFANO RUSSO

        Sales Director presso Talkwalker per i settori Media, Entertainment, Sports e PA. Oltre 15 anni di esperienza in Società di consulenza e ricerche di mercato. Docente di marketing e misurazione delle metriche in ambito media e advertising in diversi master e corsi postlaurea.

        Soft Skills

        • SCENDERE DALLA RUOTA: I MECCANISMI DELLA MENTE CHE CI FANNO GIRARE COME CRICETI

          La complessità avanza e il cervello non la tollera. Il cambiamento ci chiede di uscire dalla nostra zona di comfort e la nostra mente trova giustificazioni plausibili e razionali per restarci dentro. Il workshop è...
          FRANCESCO FERRARA

          Psicologo del lavoro, specialista risorse umane e senior partner di HXO (Humanities inventriX Opera)

          FRANCESCO FERRARA

          Psicologo del lavoro, specialista risorse umane e senior partner di HXO (Humanities inventriX Opera)

          La complessità avanza e il cervello non la tollera. Il cambiamento ci chiede di uscire dalla nostra zona di comfort e la nostra mente trova giustificazioni plausibili e razionali per restarci dentro. Il workshop è rivolto ai professionisti e manager che vogliono affrontare le trasformazioni in atto nel mondo digitale con la consapevolezza di come il nostro modo di pensare è influenzato da trappole mentali, credenze su noi stessi e abitudini che limitano l’esplorazione, le creatività, la capacità di fare connessioni. Facendoci, a volte, perdere delle opportunità.

          FRANCESCO FERRARA

          Psicologo del lavoro, specialista delle risorse umane, dal 2007 opera come consulente per le organizzazioni e come formatore, senior partner di HXO (www.hxo.it). Si occupa di progettazione e realizzazione di interventi di formazione per lo sviluppo manageriale su competenze comportamentali e di leadership, valutazione e sviluppo del potenziale, analisi dei contesti organizzativi e valutazione dello stresso lavoro correlato, per aziende nazionali e internazionali di diversi settori di business (trasporti e logistica, farmaceutico, automotive, bancario e assicurativo, energia, spettacolo, abbigliamento, lusso, industria, informatico).

        • INTELLIGENZA EMOTIVA

          Comprendere come le emozioni impattano sul pensiero, sul comportamento, sulla performance, sull'efficacia personale proprie e degli altri, imparare a conoscersi, a dare il giusto peso alle cose, a ricercare equilibrio, rendersi disponibili a perdonarsi, a...
          DAVID CARIANI

          Psicologo del lavoro, responsabile innovazione e senior partner di HXO (Humanities inventriX Opera)

          DAVID CARIANI

          Psicologo del lavoro, responsabile innovazione e senior partner di HXO (Humanities inventriX Opera)

          Comprendere come le emozioni impattano sul pensiero, sul comportamento, sulla performance, sull’efficacia personale proprie e degli altri, imparare a conoscersi, a dare il giusto peso alle cose, a ricercare equilibrio, rendersi disponibili a perdonarsi, a darsi il permesso di essere come si è, a cogliere cosa ci rende unici, tutto questo permette di stabilire una comunicazione sana con sé stessi e con i propri desideri e bisogni, legittimandosi a credere profondamente in sé stessi e a costruire relazioni sane, basate sulla fiducia.

          DAVID CARIANI

          Responsabile Innovazione e senior partner di HXO (www.hxo.it). Lavora da oltre 25 anni come psicologo lavoro e delle organizzazioni e ha condotto alcuni dei più impegnativi programmi di sviluppo, formazione manageriale, assessment, coaching individuale e di team rivolti ai clienti HXO. Ha responsabilità di accounting e di capo progetto per grandi clienti come Banca d’Italia, BNL BNP Paribas, NBC Universal, Pfizer, ATM Milano, Verisure, Poste Italiane, Salini Impregilo, Technogym. È autore del volume Le 6 cose che un capo deve saper fare (Franco Angeli 2014) e coautore di Persone a colori, Castelvecchi Editore, 2017) e Strumenti per le organizzazioni (Franco Angeli, 2012).

        • NUOVE VISIONI: LA PROSPETTIVA DELLA GRAFOLOGIA

          Lavorare sulla visione significa anche aprirsi a nuove prospettive, a nuove categorie di lettura di quanto ci circonda, aprire la mente a vedere le cose con occhi diversi. La grafologia ci aiuta ad arricchire le...
          BEATRICE ANGELONI

          Sociologa, specializzata in grafologia e specialista in gestione delle risorse umane

          BEATRICE ANGELONI

          Sociologa, specializzata in grafologia e specialista in gestione delle risorse umane

          Lavorare sulla visione significa anche aprirsi a nuove prospettive, a nuove categorie di lettura di quanto ci circonda, aprire la mente a vedere le cose con occhi diversi. La grafologia ci aiuta ad arricchire le sfumature del mondo in cui viviamo e a muovere la nostra curiosità e la tensione verso la scoperta.

          BEATRICE ANGELONI

          Sociologa, specializzata in Grafologia e Specialista in gestione delle risorse umane, è grafologa da oltre quindici anni, Perito Grafico per il Tribunale e consulente in diverse aziende. Da molti anni collabora con HXO entro percorsi formativi e team building. Ha scelto questo mestiere per passione quando la grafologia era poco conosciuta. Ancora oggi si crede sia una scienza divinatoria o viene associata alla lettura del cielo astrale. Invece no, la Grafologia è una disciplina scientifica, della quale si è innamorata.

          Attività Extra

          • IL MEGLIO CHE 6! C’È UN ATLETA DENTRO DI TE, NON LASCIARLO SEDUTO!

            Correre o camminare regolarmente rappresentano per milioni di persone una sana e piacevole abitudine, eppure la maggior parte di noi non riesce a cambiare abitudini.Partecipa al workshop motivazionale «il meglio che 6» e scoprirai i...
            ANDREA GIOCONDI

            Campione olimpico e primatista del mezzofondo

            MAX MONACO

            Life e motivational coach

            ANDREA GIOCONDI

            Campione olimpico e primatista del mezzofondo

            MAX MONACO

            Life e motivational coach

            Correre o camminare regolarmente rappresentano per milioni di persone una sana e piacevole abitudine, eppure la maggior parte di noi non riesce a cambiare abitudini.
            Partecipa al workshop motivazionale «il meglio che 6» e scoprirai i segreti per guidare la tua mente e cambiare facilmente lo stile di vita!
            Il workshop è tenuto da Max Monaco e Andrea Giocondi, rispettivamente mental coach e preparatore tecnico della cantante e campionessa paralimpica Annalisa Minetti.
            Sono oltre 20.000 le persone “ex sedentarie” che Max e Andrea hanno attivato in modo duraturo.
            A tutti i partecipanti in omaggio il «Personal ActivationBook®» e la possibilità di fare un primo allenamento (solo 15 minuti) con Max e Andrea la mattina successiva al workshop.
            Metti in valigia le tue scarpe da jogging, se non lo fai potresti pentirtene!

            ANDREA GIOCONDI

            Campione olimpico e primatista del mezzofondo. Vincitore del Golden Gala 1995. Dottore in scienze motorie, tecnico nazionale di atletica leggera e preparatore atletico della Federazione Italiana Arbitri. Medaglia d’argento al valore sportivo. Coach tecnico e atleta guida del Comitato Paralimpico. Ha personalmente allenato e accompagnato la cantante non vedente Annalisa Minetti a vincere la medaglia olimpica alle paraolimpiadi di Londra. È direttore sportivo Top Runners della Maratona di Roma.

            MAX MONACO

            Life e motivational coach, master trainer in PNL. Collaboratore scientifico dell’Università Roma 3 e Tor Vergata. Coach e formatore di grandi aziende italiane e internazionali. Dal 2014 ha aiutato oltre 20.000 persone sedentarie ad attivarsi e migliorare lo stile di vita in modo duraturo. Tra le persone che ha seguito con attività di mental coaching, merita una citazione la cantante e campionessa paralimpica Annalisa Minetti. È stato un ultramaratoneta ed ha un passato come venditore e top manager di importanti multinazionali.

            Media Partner


            Vuoi partecipare?


            Compila il modulo per conoscere le esclusive condizioni di partecipazioni al forum ed essere ricontattato.
            Se preferisci, chiamaci allo 02 312009.

            Come ci hai conosciuto?
            LinkedInFacebookBanner su internetGiornali / RivistePassaparolaNewsletter / Email RichmondAltro

            Location


            Simbolo della Dolce Vita e luogo dell’immaginario felliniano, il Grand Hotel di Rimini ha un posto nella leggenda. Vanta una storia centenaria: dal 1908, è la quinta ideale di uno spettacolo caleidoscopico con i suoi saloni storici e le nuove, modernissime zone relax.

            Rivivi l’edizione del 2019


            Ecco cosa è successo