Richmond IT Director Forum

Rimini Grand Hotel 13 - 15 Novembre, 2022

Offrire nuovi strumenti di formazione e business nel mondo IT: questo è l’obiettivo primario del forum.

L’evento si pone come momento di incontro tra la domanda e l’offerta di prodotti, servizi, soluzioni e progetti che coinvolgono i responsabili delle scelte informatiche e tecnologiche delle aziende italiane.

IT Director forum è un salone a porte chiuse, con una selezione rigorosa dei partecipanti che ne garantisce la qualità.

A chi è dedicato?


Delegate


I Responsabili/Direttori IT, CIO e IT manager potranno accedere a sessioni, pensate per la loro formazione umana e professionale. Inoltre, incontreranno in un ambiente riservato e professionale i fornitori di servizi, soluzioni e progetti altamente tecnologici.

Visualizza la lista

Lista Delegate 2022


AEROPORTO G. MARCONI DI BOLOGNA SpA Responsabile Sistemi e Infratrutture ICT – AIR DOLOMITI ICT Senior Director – ALESSI IT Manager – AP COMMERCIALE Srl CIO – ARNEG SpA CIO & CISO | Chief Information Officer – ARNOLDO MONDADORI EDITORE ICT Infrastructure & Operations Manager – ATAC SpA Direttore ICT – AUGUSTA RATIO CIO – BARALAN INTERNATIONAL Global IT Manager – BLUVACANZE SpA (GRUPPO MSC) Chief Information Officer – BONATTI SpA CFO – BORMIOLI PHARMA IT Infrastructure Lead – BSP PHARMACEUTICALS SpA IT Director – CALZATURIFICIO GENSI GROUP Srl IT Manager – CARVICO Group Chief Information Officer – CEFLA CS IT Manager and Architecture – CELLI SpA IT Group Manager – CHIOMENTI IT Director – COGNE ACCIAI SPECIALI ICT Manager – COMECER IT Manager – COTY ITALIA Srl IT Director Enterprise Client Services Southern Europe – CTP SpA CIO – DAVIDE CAMPARI MILANO N.V. Regional IT Business Partner Sales & Marketing SEMEA – DFREE CIO – DIPHARMA ICT Director – EASYTECH PACKAGING SpA IT Innovation e Logistic Manager – ELICA SpA IT Manager Operations & R&D – ENGIE Head of IT Governance – EUROTEC Srl ITW GROUP ITC Group Manager – EVEREL GROUP SpA CIO – FARMAE’ SpA Group CIO –  FEDEGARI AUTOCLAVI SpA Manager, Global ICT – FERRARELLE SpA CIO – GALLETTI SpA IT Manager – GANASSINI Global IT Director – GRISSIN BON SpA CIO – CISO – GUBER BANCA SpA CIO – ILLUMIA SpA IT Manager – ITALIA INDEPENDENT SpA CIO – ITALO NUOVO TRASPORTO VIAGGIATORI SpA IT Director – LEONARDO Head of Engineering Technology & Digital Projects – MAGISTER GROUP SpA ICT Manager – MAX MARA FASHION GROUP IT Director – MEP SpA Chief Information Officer  – MINICONF SpA Responsabile GDPR – MORETTI FORNI IT Manager – NITAL SpA IT Manager – OFFICINE MACCAFERRI SpA Group IT Director – PANAPESCA SpA IT Manager – PETROLVALVES SpA CIO – PIERALISI CIO – PUNTO SERVICE IT Manager – RIALTO SpA CIO – SAMSON Srl IT Manager – SUEDWOLLE GROUP ITALIA SpA IT Manager – VALENIA GROUP SpA CIO- WIIT ITALIA SpA IT Manager

Vai ai Delegate2021

Exhibitor


Gli exhibitor avranno un contatto diretto con i manager di aziende alla ricerca di nuove soluzioni informatiche. Proponendo così il loro ventaglio di prodotti e servizi nella sfera dell’Information Technology.

Conferenza di apertura


SARA TAGLIALAGAMBA


Professoressa, Università di Urbino Carlo Bo

CORSI E RICORSI STORICI: COSA UNISCE I CIO A LEONARDO DA VINCI?

INNOVAZIONE, INCOMPRENSIONE E COMUNICAZIONE

Proposta di idee, errori, nuove soluzioni. Predisposizione alla leadership, smisurata fiducia nei propri mezzi, talento. Che cosa hanno in comune queste attitudini? Come poter collegare tra loro mondi così distanti come la magia dell’innovazione, a cui può arrivare una mente poliedrica ed assetata di novità, e l’impossibilità di comunicazione con la conseguente sensazione di non essere compresi? Come far convivere tra loro la capacità di far ricerca e la possibilità di poter cambiare il futuro con un percorso costellato da ripetuti tentativi e da molti errori? Ritentando più volte senza mai mettere in dubbio le proprie capacità: è lo stesso Leonardo da Vinci a svelarcelo con la sua vita e le sue opere. Leonardo è conosciuto per la sua mente poliedrica: egli fu un artista, uno scienziato, un ingegnere, un anatomista, un tecnologo di talento. Seppe ricoprire il ruolo ambivalente di essere figlio del suo tempo e, allo stesso tempo, di essere una mente sempre protesa a disegnare un futuro in cui ognuno di noi potrebbe riconoscersi. Lo speech vuole percorrere le sue vicende e celebrare le sue grandi scoperte, non tralasciando i casi in cui non è stato apprezzato dai suoi stessi committenti. Conscio del proprio valore e delle proprie capacità, senza darsi mai per vinto, Leonardo nelle situazioni di difficoltà ha sempre cercato di attingere a nuove risorse per arrivare al successo indiscusso, non soltanto tra i suoi contemporanei ma fino ai nostri giorni.

Soft Skills

  • IL POTERE DELLE ABITUDINI

    ROUTINE, RITMI E STRATEGIE

    Le nostre abitudini influenzano in modo significativo sia ciò che facciamo che come lo facciamo. Un imprenditore è un tutt’uno con il proprio brand. Le abitudini personali possono quindi influenzare il business ed essere determinanti....
    ALESSANDRA MONASTA

    PERFORMANCE E BUSINESS COACH METODO R.I.G.O.R.E. – FORMATORE, CONSULENTE FONICO FORENSE, LAW5 S.R.L.

    ALESSANDRA MONASTA

    PERFORMANCE E BUSINESS COACH METODO R.I.G.O.R.E. – FORMATORE, CONSULENTE FONICO FORENSE, LAW5 S.R.L.

    Le nostre abitudini influenzano in modo significativo sia ciò che facciamo che come lo facciamo. Un imprenditore è un tutt’uno con il proprio brand. Le abitudini personali possono quindi influenzare il business ed essere determinanti. Le Abitudini non sono un destino, le possiamo ignorare, potenziare, sostituire o mantenere. Quasi il 40% delle azioni che svolgiamo tutti i giorni sono conseguenza di un’abitudine e non di una scelta consapevole. Gran parte del marketing sfrutta proprio il potere delle abitudini per comprendere i bisogni dei clienti. Spesso associamo le Abitudini al concetto di Routine, inteso come ripetitività rigida, mentre invece è possibile ragionare con più flessibilità, una skill fondamentale in questa nuova fase in cui stiamo vivendo. Faremo un viaggio alla scoperta di come si formano, quanto ci condizionano e soprattutto… come possiamo modificarle o inserirne di nuove. Possiamo innescare il cambiamento esplorando in questo Laboratorio che faremo insieme, alcune straordinarie Strategie. “Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l’eccellenza non è un’azione, ma un’abitudine” (Aristotele).

    ALESSANDRA MONASTA

    Una delle pochissime donne che ha svolto l’attività di Consulente Fonico Forense in ambito di Intercettazioni Telefoniche e Ambientali, occupandosi di indagini di grosso calibro sia italiane che internazionali. Si è specializzata nelle Tecniche d’ascolto e nello Studio della Voce come mezzo espressivo delle emozioni. È Autrice del Romanzo “La cacciatrice di bugie” edito da Longanesi, unico nel suo genere, che apre le porte a chi lavora dietro le quinte delle indagini ascoltando le vite degli altri. Agli inizi del 2014 l’incontro con l’ex Arbitro Stefano Farina, grande leader nel mondo del Calcio e lo studio effettuato insieme, hanno portato alla creazione di una Metodologia innovativa, semplice e funzionale da mettere a disposizione dell’eccellenza dello Sport e dell’Azienda. Il Metodo R.I.G.O.R.E.® e il Progetto S.E.A.® sono strumenti in continua evoluzione, creati per lo sviluppo e il potenziamento delle risorse personali. Oggi svolge attività di Performance e Business Coach: la LAW5 S.r.l. è la prima Società al mondo che utilizza la metafora dell’Arbitro in Azienda, un’idea che allarga l’orizzonte della Formazione.

  • SCOPRIRE TALENTI E RIVELARE BELLEZZA

    Il manager generativo ha occhi capaci di cogliere la bellezza delle persone. È costantemente impegnato nella ricerca del loro valore, e quando lo trova, lo svela sia a sé sia all’altro. In questo seminario ci...
    A CURA DI HXO

    A CURA DI HXO

    Il manager generativo ha occhi capaci di cogliere la bellezza delle persone. È costantemente impegnato nella ricerca del loro valore, e quando lo trova, lo svela sia a sé sia all’altro. In questo seminario ci alleneremo a diventare attenti osservatori pronti a cogliere gli indizi che ci aiutano a riconoscere la bellezza altrui nonostante i possibili veli che la celano.

    A CURA DI HXO

    Siamo una società di servizi di formazione, coaching e teambuilding per lo sviluppo delle persone, dei gruppi, della managerialità. Crediamo fortemente in quello che facciamo. Ci prendiamo cura di clienti e progetti distinguendoci per ispirazione, profondità e innovazione. Ispirazione, perché siamo certi che in ogni organizzazione, in ogni team, ci sono energie e potenzialità inespresse che aspettano solo un’azione di scoperta, valorizzazione, liberazione. Profondità, perché costruiamo una relazione basata sull’ascolto, co-progettiamo ogni intervento affinché ogni cliente abbia il “suo” progetto, lasciando una traccia indelebile. Innovazione, perché rinnoviamo costantemente modelli, metodi e strumenti, forti di un grande patrimonio e curiosi verso nuove prospettive.

  • RACCONTI DI FUTURO: COSA POSSIAMO IMPARARE DA CIÒ CHE ANCORA NON È STATO

    Siamo abituati a pensare che si impari soprattutto dalle esperienze, dunque dal passato. In questo seminario scopriremo che apprendimenti ancora più stimolanti possiamo trarli dal futuro. Quello che vogliamo costruire. Ci alleneremo a riportare la...
    A CURA DI HXO

    A CURA DI HXO

    Siamo abituati a pensare che si impari soprattutto dalle esperienze, dunque dal passato. In questo seminario scopriremo che apprendimenti ancora più stimolanti possiamo trarli dal futuro. Quello che vogliamo costruire. Ci alleneremo a riportare la capacità di sognare nella nostra quotidianità lavorativa e a trarne stimoli e apprendimenti inaspettati.

    A CURA DI HXO

    Siamo una società di servizi di formazione, coaching e teambuilding per lo sviluppo delle persone, dei gruppi, della managerialità. Crediamo fortemente in quello che facciamo. Ci prendiamo cura di clienti e progetti distinguendoci per ispirazione, profondità e innovazione. Ispirazione, perché siamo certi che in ogni organizzazione, in ogni team, ci sono energie e potenzialità inespresse che aspettano solo un’azione di scoperta, valorizzazione, liberazione. Profondità, perché costruiamo una relazione basata sull’ascolto, co-progettiamo ogni intervento affinché ogni cliente abbia il “suo” progetto, lasciando una traccia indelebile. Innovazione, perché rinnoviamo costantemente modelli, metodi e strumenti, forti di un grande patrimonio e curiosi verso nuove prospettive.

    Media Partner


    Vuoi partecipare?


    Compila il modulo per conoscere le esclusive condizioni di partecipazioni al forum ed essere ricontattato.
    Se preferisci, chiamaci allo 02 312009.

    Come ci hai conosciuto?
    LinkedInFacebookBanner su internetGiornali / RivistePassaparolaNewsletter / Email RichmondAltro

    Location


    Simbolo della Dolce Vita e luogo dell’immaginario felliniano, il Grand Hotel di Rimini ha un posto nella leggenda. Vanta una storia centenaria: dal 1908, è la quinta ideale di uno spettacolo caleidoscopico con i suoi saloni storici e le nuove, modernissime zone relax.

    Rivivi l’edizione del 2019


    Ecco cosa è successo