Richmond Human Resources Forum

Rimini Grand Hotel 07 - 09 Novembre, 2021

Le risorse umane sono la vera ricchezza delle aziende e chi le gestisce ha un ruolo centrale nell’andamento del business.

Questo evento si rivolge ai Direttori del Personale con l’intento principale di presentare loro fornitori in grado di facilitare il day by day, attraverso servizi di alto livello.

Al top management del HR si offre l’opportunità di conoscere il quadro reale delle altre aziende, attraverso un confronto diretto con i loro rappresentanti.

A chi è dedicato?


Delegate


Un flusso di stimoli ed esperienze che arricchisce il proprio metodo di lavoro: ecco ciò che trova un Direttore del Personale in questo forum. Oltre a confrontarsi con colleghi preparati, avrà una panoramica delle nuove proposte presenti sul mercato nel settore delle risorse umane.

Visualizza la lista

Lista Delegate 2021


3B SpA HR Manager – ABB SpA Country HR Manager – ABOCA HR Director – ACEA SpA Accounting Sviluppo – AEFFE SpA HR Director – AIRDOLOMITI SpA Chief Human Resources, Organization & Legal Affairs – ALIFAX Srl HR Manager – ALPINESTARS HR Director – ALPINESTARS Organization Development – AMS INDUSTRY Srl HR Director – ANDRIANI SpA Human Resources & Organization Director – ARCELORMITTAL COMMERCIAL ITALY Srl CFO & HR Manager – ARIETE HR Manager – ASSO WERKE Srl HR Director – AVIO SpA Responsabile Relazioni Industriali – AXXAM SpA HR Director – AXXAM SpA Human Resources Specialist – BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Responsabile Servizio Risorse Umane – BARRY CALLEBAUT ITALIA SpA HR Manager – BNL HR Business Partner – BNL GRUPPO BNP PARIBAS Learning Specialist HR Learning & Development – BOSCH REXROTH SpA HR Digitalization, Training & Development Specialist – CAMBREX PROFARMACO MILANO HR Director – CAPPP-PLAST Srl Direttore HR & Organizzazione – CARONTE & TOURIST SpA HR & Communication Manager – CASONE SpA Responsabile Risorse Umane – CECCATO AUTOMOBILI SpA Responsabile HR – CENTRALE ADRIATICA SOC. COOP. Payroll Coordinator – CENTRALE ADRIATICA SOC. COOP. HR People Development – CEREAL DOCKS SpA Group HR Director – CITTA’ DEL SOLE Srl Responsabile Amministrazione del Personale – COCA COLA Senior Talent Manager – COIM SpA HR Specialist – COIM SpA HR Manager – COLACEM SpA Addetto Selezione, Formazione e Sviluppo – CONCERIA PASUBIO SpA HR Manager – COS.MET. Srl Direzione Generale – COTRAL SpA Human Resources Director – CROMOLOGY ITALIA SpA HR Manager – DATALOGIC SpA Deputy HR Manager Italy – DATALOGIC SpA HR Business Partner – DKC HR Director – DE MATTEIS AGROALIMENTARE SpA HR Director – DELIVEROO Srl Head of People – DELIVEROO Srl People Admin Professional – DM DORGHERIE MARKT Srl Manager talent acquisition e sviluppo del personale – DM DORGHERIE MARKT Srl Head of HR & Sales – EDITORIALE NAZIONALE Srl Direttore del Personale e Organizzazione – ENTAIN ITALIA HR Director – ESSE CAFFE’ HR Manager – FALCK RENEWABLES Head of HR&O – FATER SpA Total Rewards & Expat Senior Manager – FATER SpA Head of HR People Services – FONDAZIONE AVSI HR Manager – FONDAZIONE AVSI HR Manager – GEMOS Responsabile Risorse Umane, Organizzazione e Sistemi Informativi – GIPLAST SpA Legal Affairs & HR Director – GRUPPO BALLETTA Direttore Risorse Umane – GRUPPO BRANDINI HR Manager – GRUPPO COLOROBBIA CONSULTING Srl HR Payroll Specialist – GRUPPO FELSINEO HR Director – GRUPPO PITTINI Responsabile Gestione e Sviluppo Risorse Umane – HAPPY CASA STORE Chief HR and Organization Officer – HDI ASSICURAZIONI SpA Head of HR Management & Development – ICCREA BANCA HR Business Partner – IN.TE.SA General Manager – INDUSTRIE BITOSSI SpA Risorse Umane – IRCCS – CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA Dirigente Amministrativo/HR – IWT Srl HR Manager – KINETICS TECHNOLOGY Development & Compensation – KOMATSU ITALIA MANUFACTURING SpA Responsabile del Personale, Sicurezza e Ambiente – KPMG People Operations & Compensation Manager – KRAFT HEINZ Head of HR – KRAFT HEINZ Internal Comms & HR Assistant – LA DORIA SpA HR Director – LEROY MERLIN HR Area Manager Nord Est – LINCOLN ELECTRIC HR Director – LINDE MATERIAL HANDLING HR Director – MANDARIN ORIENTAL HR Manager – MANN+HUMMEL WATER & FLUID SOLUTIONS HR Business Partner – MATICMIND SpA HR Business Partner – MATICMIND SpA HR Director – MEP GROUP HR Business Partner – MIELE ITALIA Srl HR Specialist – MULLER ITALIA Finance & HR Director – MULTICEDI Srl Resp. HR e Relazioni Industriali – NADELLA GROUP Group HR Director – NTT DATA ITALIA HR Business Partner – OBI ITALIA Srl Responsabile Selezione, Formazione e Sviluppo – OFFICINE MACCAFERRI Group HR L&D Manager – OMB SALERI SpA Sourcing Director & HR Consultant –  PARK HYATT MILANO Human Resources Manager – PARK IT Srl HR Manager – PERNOD RICARD ITALIA SpA HR Generalist – PERNOD RICARD ITALIA SpA Head of Comp & Ben & Talent Mgmt. Southern Europe – PITTARELLO SpA HR Manager – PNK FARMACEUTICI Srl HR Manager – POLIS FONDI SGR HR Coordinator – POSTE ITALIANE SpA HR Business Partner – PRATI Srl HR Manager –  ROCCO FORTE & FAMILY (ROME) SpA Regional Director HR Italy – SAMSON Srl Chief Financial Officer/Chief HR Officer – SBS SpA HR Manager – SIAE MICROELETTROCNICA SpA Global HR Director – SPERLARI Srl HR Director – STANHOME HR Director – STRYKER HR Director – SUCCESSORI REDA SpA Chief People Officer – SWISSCARE Srl HR Generalist – TAMURA Company Secretary – TECHFEM SpA HR Specialist – TECNIPLAST SpA HR Manager – TEDDY SpA HR Director – TEDDY SpA HR Business Partner – TESI GROUP HR Manager – TESMEC SpA HR Manager – THALES ITALIA SpA HR Director – THALES ITALIA SpA Risorse Umane – TREVI GROUP HR Recruiter – UNICREDIT SpA HR Business Partner – UNIGRA’ Srl Group HR Director – VALMEX SpA Responsabile Selezione Formazione Sviluppo – VALMEX SpA Responsabile Risorse Umane – VALUEMENT GROUP Corporate HR Management Senior Manager – VERISURE HR Internal Communication & Organization – VERISURE Responsabile HR – VILLANI SpA HR and Legal Manager – VIVIENNE WESTWOOD Srl HR Manager – VIVIENNE WESTWOOD Srl HR Generalist – YVES ROCHER ITALIA HR Director – ZOOMARINE HR Manager – ZTE ITALIA Srl Italy HR Director

Vai ai Delegate2020

Exhibitor


Agli exhibitor, questo forum propone opportunità concrete, che nascono dalla certezza di incontrare i Direttori del Personale di molte grandi aziende. E con loro, gettare le basi di una futura collaborazione.

Conferenza di apertura


STEFANO ZAMAGNI


Professore, Università di Bologna

L’INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA NELL’ERA DEL POST-TAYLORISMO

L’IMPATTO SULLE HUMAN RESOURCES

Le nostre aziende e il lavoro sono oggetto di una veloce trasformazione, dettata dalle nuove tecnologie. L’innovazione che queste determinano però non è accompagnata da un’evoluzione organizzativa altrettanto veloce e radicale e i responsabili delle Risorse Umane si trovano nel messo del guado, alla ricerca di un equilibrio che aiuti persone ed organizzazioni a trasformarsi in modo efficace e positivo. Abbiamo chiesto al Professor Stefano Zamagni di aiutarci a comprendere tutto questo e a indicarci una via possibile.

Workshops

  • OBBLIGO DI GREEN PASS IN AMBITO LAVORATIVO PUBBLICO E PRIVATO

    UNA RIFLESSIONE SULLE NOVITÀ INTRODOTTE DAL DECRETO-LEGGE N. 127/2021.

    A partire dal 15 ottobre 2021 è previsto l’obbligo di possesso e di esibizione – su richiesta – della certificazione verde Covid-19 da parte di coloro che svolgono un’attività lavorativa nel settore privato nonché per...
    FILIPPO BIGOT

    Partner, FAVA&ASSOCIATI

    FILIPPO BIGOT

    Partner, FAVA&ASSOCIATI

    A partire dal 15 ottobre 2021 è previsto l’obbligo di possesso e di esibizione – su richiesta – della certificazione verde Covid-19 da parte di coloro che svolgono un’attività lavorativa nel settore privato nonché per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni. La novella legislativa ha sollevato non pochi dubbi interpretativi, anche e soprattutto dal punto di vista pratico-operativo. Come il datore di lavoro può eseguire i controlli senza violare la privacy dei lavoratori? È possibile delegare al controllo soggetti terzi? Quali sono le conseguenze prospettabili nel caso in cui il lavoratore sia privo di green pass? Cosa succede se il lavoratore elude i controlli del datore di lavoro? L’intervento, dopo un’analisi delle disposizioni contenute nel provvedimento, si propone di fornire qualche spunto di riflessione sul tema al fine di ricercare una soluzione in linea con il dettato normativo.

    FILIPPO BIGOT

    Esperto di tutti gli aspetti della materia giuslavoristica con particolare riguardo al settore del contenzioso. Nel corso degli anni di professione, dedicati prevalentemente alla materia del diritto del lavoro, ho maturato una profonda conoscenza di tutti gli istituti connessi al sorgere del rapporto di lavoro, al suo sviluppo ed alla gestione della sua risoluzione. Inoltre, l’esperienza decennale nel settore contenzioso mi ha visto conseguire eccellenti risultati in favore dei miei assistiti e mi ha consentito di approfondire tutti i settori della materia, anche dal punto di vista processuale, su cui si sviluppano maggiori controversie. Infine, l’attività seminaristica e di commento ai frequenti mutamenti legislativi sulla materia del diritto del lavoro, mi ha garantito un costante aggiornamento su tutte le innovazioni che hanno interessato il settore.

  • LEADERSHIP A DISTANZA: DA NOVITÀ ASSOLUTA A NUOVA NORMALITÀ IN SOLI DUE ANNI

    In Italia, più che in altri paesi europei, il lavoro in presenza ha da sempre costituito il modello principale a cui riferirsi ma, in modo inaspettato e improvviso, la pandemia ha cambiato tutto. La leadership...
    LAURA MERCURI

    Financial processes and compliance

    LAURA MERCURI

    Financial processes and compliance

    In Italia, più che in altri paesi europei, il lavoro in presenza ha da sempre costituito il modello principale a cui riferirsi ma, in modo inaspettato e improvviso, la pandemia ha cambiato tutto. La leadership si è sviluppata nel tempo con caratteristiche ad oggi in parte superate e che possono anzi costituire un ostacolo al raggiungimento degli obiettivi e allo sviluppo delle persone. Quale caratteristiche, competenze, abilità deve avere un leader a distanza? Vedremo insieme come aumentare la propria consapevolezza di leader in contesti in cui l’organizzazione sarà sempre più orientata alla creazione di team remoti, ibridi, virtuali. Parleremo di opportunità, sfide e strumenti da applicare nella quotidianità.

    LAURA MERCURI

    In Italia, più che in altri paesi europei, il lavoro in presenza ha da sempre costituito il modello principale a cui riferirsi ma, in modo inaspettato e improvviso, la pandemia ha cambiato tutto. La leadership si è sviluppata nel tempo con caratteristiche ad oggi in parte superate e che possono anzi costituire un ostacolo al raggiungimento degli obiettivi e allo sviluppo delle persone. Quale caratteristiche, competenze, abilità deve avere un leader a distanza? Vedremo insieme come aumentare la propria consapevolezza di leader in contesti in cui l’organizzazione sarà sempre più orientata alla creazione di team remoti, ibridi, virtuali. Parleremo di opportunità, sfide e strumenti da applicare nella quotidianità.

  • WORKPLACE DEL FUTURO: IL LUOGO DELLE PERSONE

    UNA RIFLESSIONE SUL NUOVO RUOLO DELL’UFFICIO POST-PANDEMIA E SULLA CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE DEL LAVORO IN UN’OTTICA SEMPRE PIÙ IBRIDA, CON LE PERSONE AL CENTRO

    Se da un lato la pandemia ha costretto la maggior parte delle organizzazioni a subire cambiamenti significativi e inaspettati, dall’altro – per chi ha saputo coglierle - ha offerto innumerevoli spunti di riflessione per una...
    FRANCESCA FRAULINI

    People & Performance Lead Italy, Kraft Heinz

    FRANCESCA FRAULINI

    People & Performance Lead Italy, Kraft Heinz

    Se da un lato la pandemia ha costretto la maggior parte delle organizzazioni a subire cambiamenti significativi e inaspettati, dall’altro – per chi ha saputo coglierle – ha offerto innumerevoli spunti di riflessione per una efficace riorganizzazione del lavoro, permettendo un riequilibrio del work-life balance. Quali attività devono essere svolte in presenza e quali da remoto? Qual è il nuovo ruolo dell’ufficio? Come mettere al primo posto la salute delle persone senza comprometterne la produttività? Una riflessione sulla nuova concezione di workplace ibrido, dove l’ufficio non è più inteso come semplice spazio per svolgere l’attività lavorativa bensì come luogo fertile in cui scambiarsi opinioni e competenze e in cui poter lavorare insieme per stimolare creatività e collaborazione.

    FRANCESCA FRAULINI

    Origini sarde, due figlie che sono la sua fotocopia e un lavoro che ama. Francesca è entrata in Kraft Heinz nell’Aprile 2020, in piena pandemia. Dopo aver sperimentato la sfida di un inizio in totale smart working, ora costruisce il futuro della workforce con un team HR vincente e molto affiatato.

  • COSI’ LONTANI, COSI’ VICINI

    COME PROMUOVERE UNA CULTURA DI ASCOLTO, AUTENTICITÀ E SOSTEGNO RECIPROCO IN AZIENDA PER IL BENESSERE MENTALE

    Tempi compressi e frammentati, richieste urgenti che competono per ricevere la nostra attenzione, scadenze impossibili. E' il contesto nel quale trascorrono tante nostre giornate al lavoro. Il Covid ha esacerbato le tensioni, costringendoci a modalità...
    FABIO BARBIERI

    Marketing and communications research senior manager, Accenture

    ALBERTO LAPI

    Employee Relations and HR Policies Lead per Italia, Europa centrale, Grecia, Accenture

    FABIO BARBIERI

    Marketing and communications research senior manager, Accenture

    ALBERTO LAPI

    Employee Relations and HR Policies Lead per Italia, Europa centrale, Grecia, Accenture

    Tempi compressi e frammentati, richieste urgenti che competono per ricevere la nostra attenzione, scadenze impossibili. E’ il contesto nel quale trascorrono tante nostre giornate al lavoro. Il Covid ha esacerbato le tensioni, costringendoci a modalità di lavoro non sempre così smart. Infatti le ricerche confermano che in molti casi queste tensioni si sono trasferite dal contesto lavorativo a quello domestico. Metà della popolazione riporta un declino del proprio benessere mentale. Tempo di correre ai ripari.

    FABIO BARBIERI

    Fabio Barbieri si occupa di ricerche sul brand, sulla comunicazione aziendale e sulla corporate culture. Dopo 19 anni all’estero, l’anno scorso è tornato a vivere a Milano. Con alcuni colleghi di Accenture ha lanciato in Italia l’iniziativa Mental Health Allies, dei quali è diventato formatore.

    ALBERTO LAPI

    Alberto è appassionato delle tematiche connesse al lavoro, nella sua dimensione normativa e psicologica, dopo un breve periodo in Ferrari Auto ed in Manpower, lavora in Accenture dove è responsabile dell’area “Employee Relations”. Tra le aree di interesse: il “benessere mentale” come fattore di engagement.

  • MOTIVARE E FORMARE ATTRAVERSO LE EMOZIONI

    LE EMOZIONI A NUTRIMENTO DELLA MOTIVAZIONE

    Cosa motiva realmente una persona? Ho questa consapevolezza di fondo: La vita è un viaggio sotto ipnosi o piloti o sei pilotato e la realtà oggettiva non esiste. Qualsiasi conoscenza del mondo esterno è mediata...
    MARA ADOBATI

    Hr Area manager Nord Est, Leroy Merlin Italia

    MARA ADOBATI

    Hr Area manager Nord Est, Leroy Merlin Italia

    Cosa motiva realmente una persona? Ho questa consapevolezza di fondo: La vita è un viaggio sotto ipnosi o piloti o sei pilotato e la realtà oggettiva non esiste. Qualsiasi conoscenza del mondo esterno è mediata dal nostro sistema sensoriale e cognitivo: il «COME» e il «PERCHE’» conosciamo, influenza il «COSA» conosciamo. Insieme vedremo come possiamo convincere l’IO ADULTO, parte razionale, ma soprattutto come coinvolgere l’IO BAMBINO, attraverso le emozioni. La nostra parte inconscia, “io bambino” è alla ricerca costante di emozioni come fonte di alimentazione. Tanto più lo alimentiamo tanto più ci gratificherà.

    MARA ADOBATI

    Appassionata del mio lavoro, da 17 anni in Lm e da 12 anni Area Manager Nord Est, mi impegno nel creare le condizioni organizzative e di benessere affinchè ogni persona possa esprimere la miglior versione di se. Benessere che passa attraverso l’ascolto attivo e la creazione di strategie e piani d’azione ad hoc. Definisco strategie HR che sviluppano nuovi modelli di business in co-costruzione con colleghi HR, Direttore Risorse Umane Nazionale e Direttore Commerciale. Coordino 8 hr business partner che promuovono lo stile e i valori racchiusi nel modello di leadership di Leroy Merlin: modalità di vivere ed essere Leroy Merlin, oltre ad implementare attività di E.B., reclutamento, selezione e sviluppo dei talenti e delle competenze di ogni collaboratore, attraverso attività mirate e team building. Focus particolare sull’implementazione di nuova organizzazione interna e la gestione del cambiamento, favorendo una leadership fluida che promuova l’utilità a stessi, gli altri e il mondo.

  • LA DIGITAL CULTURE TRANSFORMATION COME FATTORE ABILITANTE DELLA TRASFORMAZIONE DIGITALE

    COME RENDERE PROTAGONISTA LA POPOLAZIONE AZIENDALE NELLA SFIDA DELLA TRASFORMAZIONE DIGITALE

    La trasformazione digitale ormai permea il lavoro quotidiano di tutti noi, il covid ha ampiamente dimostrato che non possiamo farne a meno. Ma come attivare un processo trasformativo senza prima aver portato a bordo la...
    VALERIA DE FLAVIIS

    Head of Innovative Models, Novartis

    VALERIA DE FLAVIIS

    Head of Innovative Models, Novartis

    La trasformazione digitale ormai permea il lavoro quotidiano di tutti noi, il covid ha ampiamente dimostrato che non possiamo farne a meno. Ma come attivare un processo trasformativo senza prima aver portato a bordo la popolazione aziendale? Questa è la vera sfida, in quanto cambiare un sistema informatico è tutto sommato semplice, mentre cambiare la mentalità delle persone è tutt’altra storia.

    VALERIA DE FLAVIIS

    Responsabile della trasformazione digitale di Novartis Pharma, con una forte passione per la tecnologia e il change management. Valeria de Flaviis vanta oltre 16 anni di esperienza lavorativa, 12 dei quali trascorsi nelle principali società di consulenza.

  • DONNE E LAVORO: GARANTITE PARITÀ DI CONDIZIONI COMPETITIVE TRA GENERI

    VERSO UNA STRATEGIA NAZIONALE DI PARITÀ DI GENERE

    In Italia, l’azione legislativa negli ultimi anni si è focalizzata sul mondo del lavoro, che è stato oggetto di numerosi interventi volti a riconoscere equiparazione dei diritti e maggiori tutele delle donne lavoratrici. La centralità...
    STEFANIA PERRELLI

    Project Leader e Media relation specialist

    STEFANIA PERRELLI

    Project Leader e Media relation specialist

    In Italia, l’azione legislativa negli ultimi anni si è focalizzata sul mondo del lavoro, che è stato oggetto di numerosi interventi volti a riconoscere equiparazione dei diritti e maggiori tutele delle donne lavoratrici. La centralità delle questioni relative al superamento delle disparità di genere viene ribadita anche nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che individua la Parità di genere come una delle tre priorità trasversali perseguite in tutte le missioni che lo compongono. PWN Rome, con il suo network, già offre alle proprie associate un vasto programma di sostegno allo sviluppo professionale e di carriera con iniziative di mentoring, empowerment e formazione volte a sviluppare la leadership, le competenze e il network. Le nostre associate vivono giorno per giorno nelle loro aziende le difficoltà di carriera e di conciliazione della vita privata e professionale. Come Pwn Rome riteniamo necessario che congiuntamente ad un decreto legislativo per la riduzione del gender pay gap vengano rimossi tutti quegli ostacoli che oggi non consentono piene opportunità di carriera alle donne e partecipazione attiva ai processi decisionali. Attraverso le seguenti misure:

    ● adozione di uno schema pubblico di certificazione di parità, attraverso un sistema premiale (incentivi fiscali, accesso privilegiato a bandi pubblici).

    ● l’inserimento in uno specifico albo pubblico di aziende virtuose, la cui esistenza deve essere opportunamente promossa e incentivata per garantire un meccanismo virtuoso reputazionale che a cascata si ripercuota sulle buone prassi interne all’azienda;

    ● misure economiche e/o incentivi per sostenere l’imprenditorialità femminile e le donne professioniste.

    STEFANIA PERRELLI

    Attualmente lavoro in GAS COMMUNICATION & Partners dal 2017 dove svolgo attività di Gestione Ufficio Stampa e Media Relation. In precedenza ho lavorato nel campo dell’Editoria e dei Media, ho avuto una collaborazione con l’UNICEF Italia, in tema di formazione e valorizzazione delle competenze, mi sono occupata di comunicazione e pubbliche relazioni in varie associazioni e organizzazioni Nazionali come Concreta- Mente e CoLAP.Attualmente faccio parte del Board di PwnRome, dove ricopro la carica di Director Events & PR. Laureata in SociologiaComunicazione e Mass Media, V.O. Ho seguito un corso di alta specializzazione di tre mesi con la LUISS Business School sulle Human Resources. Grande passione per il giornalismo e le relazioni istituzionali. Negli anni ho diversificato il mio approccio, passando dalla passione per i temi della comunicazione alle Risorse Umane per ritornare alla comunicazione istituzionale e specializzata. Sono curiosa, propositiva e positiva, Tenace (“difficilmente mi abbatto.”).

  • EMPLOYEE ENGAGEMENT: UNA SFIDA ANCORA PIÙ DURA

    FATTORI PRIORITARI POST PANDEMIA PER TENERE ALTI MOTIVAZIONE E ENGAGEMENT DEL PERSONALE

    Come ha influito la pandemia sui fattori di employee engagement? Durante il workshop approfondiremo le criticità emerse con la pandemia, partendo dalle esperienze in prima persona dei partecipanti. Ripercorreremo concetti e filosofie dell’employee engagement, individuando...
    AMEDEA PENNACCHI

    Esperta di risorse umane e organizzazione, Coach e mentor, Vp di PWN Rome

    AMEDEA PENNACCHI

    Esperta di risorse umane e organizzazione, Coach e mentor, Vp di PWN Rome

    Come ha influito la pandemia sui fattori di employee engagement? Durante il workshop approfondiremo le criticità emerse con la pandemia, partendo dalle esperienze in prima persona dei partecipanti. Ripercorreremo concetti e filosofie dell’employee engagement, individuando i fattori più importanti per la motivazione delle persone. Esploreremo in particolare quanto contano gli aspetti hard come retribuzione e carriera, e quanto quelli soft come motivazione e sviluppo. Ci chiederemo quanto occorre partire dal contesto e dalle caratteristiche sociali, culturali e settoriali della popolazione di riferimento. Verranno presentati risultati delle survey più recenti in materia.

    AMEDEA PENNACCHI

    É stata consulente dell’organizzazione del lavoro e manager nel settore delle risorse umane in diverse aziende industriali e di servizio. Ha gestito progetti di riorganizzazione, ristrutturazione e privatizzazione. Direttore delle Risorse Umane di Trenitalia e successivamente Direttore Recruiting, Sviluppo, Formazione e Change Management del Gruppo FS. Ha implementato nuove politiche di gestione del personale fondate sulla meritocrazia e sviluppo del talento. E’ assessor e coach certificato (International Coach Federation). Dal 2018 collabora con Professional Women Network, dove cura il team dedicato ai temi della carriera e dello sviluppo professionale.

    Exhibitor Corner

    • GLI STRUMENTI DIGITALI NEXI PER LA GESTIONE DELLE SPESE AZIENDALI E DEI DIPENDENTI

      TTRAVERSO IL NUOVO PORTALE AZIENDE NEXI PERMETTE UNA GESTIONE EFFICACE, SEMPLICE E DIGITALE DELLE SPESE DI TRASFERTA

      Nexi, leader nel mercato dei pagamenti in Italia, punta sulla digitalizzazione per offrire agli HR Manager e all'Amministrazione strumenti che permettono una gestione facile, semplice e user friendly sia delle carte per i dipendenti che...
      CAMILLA ZAVATTIERI

      Corporate Sales Account Manager, Nexi Payments

      CAMILLA ZAVATTIERI

      Corporate Sales Account Manager, Nexi Payments

      Nexi, leader nel mercato dei pagamenti in Italia, punta sulla digitalizzazione per offrire agli HR Manager e all’Amministrazione strumenti che permettono una gestione facile, semplice e user friendly sia delle carte per i dipendenti che delle spese dipartimentali e di Travel. Grazie al nuovo Portale Aziende è possibile fruire di un’unica interfaccia che permette di gestire e monitorare le spese e i budget aziendali rispettando le Policy e le specificità di ogni realtà aziendale.

      CAMILLA ZAVATTIERI

      Ho iniziato la mia carriera commerciale nel 2014, confrontandomi fin da subito con il target Corporate di tipo Large e International. Sono entrata nel mondo dei Digital Payments nel 2018, approfondendo dapprima servizi di finanziari Acquiring per poi occuparmi oggi in Nexi di Cards&Digital Payments. Durante la mia esperienza ho approcciato moltissime realtà aziendali e gestito relazioni complesse con interlocutori appartenenti a differenti rami di azienda: dall’HR, al Procurement fino al Finance.

    • L’IMPORTANZA DEI DATI IN UN PROCESSO DI HEADHUNTING

      UN CASO STUDIO

      Se ne parla molto, andiamo nel concreto. Parleremo di: - Tracking delle attività dell'Headhunter e dell'azienda. - Una Polaroid del mercato. - Brand & Brand, come la risposta cambia. - Livelli organizzativi e coordinamento. -...
      LORENZO CATTELANI

      CRO, Reverse SpA

      CHRISTIAN GUERRINI

      HR Innovation & Continuous Improvement Manager, Deloitte

      LORENZO CATTELANI

      CRO, Reverse SpA

      CHRISTIAN GUERRINI

      HR Innovation & Continuous Improvement Manager, Deloitte

      Se ne parla molto, andiamo nel concreto. Parleremo di:

      – Tracking delle attività dell’Headhunter e dell’azienda.

      – Una Polaroid del mercato.

      – Brand & Brand, come la risposta cambia.

      – Livelli organizzativi e coordinamento.

      – L’importanza del funnel in un RPO.

      – Compensation Package Competitors.

      LORENZO CATTELANI

      Lorenzo Cattelani Dopo la laurea in Mercati e strategie d’impresa all’Università Cattolica di Milano ha lavorato per Nespresso come Business Analyst. Subito dopo ha iniziato la sua carriera commerciale nel settore della logistica per poi approdare in R-Everse e innamorarsi del settore HR. Da dicembre 2015 è stato quindi Sales Consultant, poi Senior Consultant ed infine Head of Sales, gestendo oggi un team di 16 consulenti HR.

      CHRISTIAN GUERRINI

      Dopo alcuni anni in funzioni di corporate business, si innamora del mondo delle risorse umane, dove inizia la sua carriera ricoprendo ruoli legati alla formazione manageriale, di vendita e in area customer experience. Nel corso degli anni aggiunge responsabilità riguardanti le aree HR di sviluppo, formazione, sourcing e selezione, sviluppando progetti di digitalizzazione del dipartimento risorse umane. Con un’esperienza che ha toccato diverse industry tra cui telecomunicazioni, retail e lusso, maturati sia in contesti.

    • L’HR AL CENTRO DEI NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI: L’APPROCCIO HUMAN-TECH PER SOSTENERE IL CAMBIAMENTO IN ATTO

      In questo ultimo anno e mezzo chi ha saputo cogliere le opportunità in un momento di grande incertezza, ha avuto un’occasione unica per riorganizzare il proprio modello organizzativo e lavorativo, consentendo di valorizzare il capitale...
      MASSIMILIANO CAVIGLIA

      Associate Partner di Nextea

      LAURA MASSIRONI

      Managing Partner di Nextea

      MASSIMILIANO CAVIGLIA

      Associate Partner di Nextea

      LAURA MASSIRONI

      Managing Partner di Nextea

      In questo ultimo anno e mezzo chi ha saputo cogliere le opportunità in un momento di grande incertezza, ha avuto un’occasione unica per riorganizzare il proprio modello organizzativo e lavorativo, consentendo di valorizzare il capitale umano e abbracciare le potenzialità offerte dall’innovazione. Quali sono i nuovi modelli di business in grado di sostenere il cambiamento in atto? Come gestire le interazioni sociali per aumentare l’ingaggio delle persone e il loro livello di performance? Qual è il ruolo delle tecnologie? Spunti e riflessioni per C-level e responsabili HR che in questo “new normal” sono consapevoli del valore che hanno interazioni efficaci, sostenibilità e innovazione digitale come paradigmi vincenti per la trasformazione dell’ambiente lavorativo.

    • HUMANIZING DIGITAL REV-OLUTION

      PASSARE DAL PERFORMANCE MANAGEMENT AL PEOPLE DEVELOPMENT OGGI È DAVVERO POSSIBILE E LA PAROLA CHIAVE È UMANIZZARE IL DIGITALE

      Sistemi HR-Tech, Big Data e digitalizzazione al servizio delle persone: è una storia che abbiamo già sentito. La differenza sta nel fatto che oggi è davvero possibile umanizzare il digitale, avvicinarlo ai bisogni di ognuno...
      CLAUDIO ALLIEVI

      President & Co-Founder, K-REV SRL

      CLAUDIO ALLIEVI

      President & Co-Founder, K-REV SRL

      Sistemi HR-Tech, Big Data e digitalizzazione al servizio delle persone: è una storia che abbiamo già sentito. La differenza sta nel fatto che oggi è davvero possibile umanizzare il digitale, avvicinarlo ai bisogni di ognuno e creare così organizzazioni che non lavorano per i leader, ma per le persone. Il digitale non è solo un elemento di accelerazione ma può facilitare alcune importanti sfide. La pandemia e il distance working che ne è scaturito, hanno dimostrato proprio questo. Insieme capiremo quali passi fare, concretamente, per passare dal Performance Management al People Development, ovvero come passare da un’ottica di gestione a una di sviluppo delle prestazioni. La risposta sta nell’umanizzazione del digitale.

      CLAUDIO ALLIEVI

      Esperienza più che ventennale nella progettazione ed erogazione di interventi di consulenza e formazione di Team Group & Individual coaching per i livelli executive e manageriali, nella docenza e nella conduzione di corsi e seminari per quadri e dirigenti, nella ricerca di metodi e strumenti finalizzati allo sviluppo delle persone.

      Soft Skills

      • ASCOLTAMI CON LA VOCE: UNA NUOVA SEMANTICA DELLA COMUNICAZIONE

        Le parole che scegliamo nel nostro dialogo interiore e che utilizziamo quando interagiamo con gli altri sono molto di più di semplici parole. Il linguaggio è un segnale intenso di appartenenza, testimonia la condivisione di...
        LARA CESARI

        Psicologa, responsabile marketing e senior partner di HXO

        LARA CESARI

        Psicologa, responsabile marketing e senior partner di HXO

        Le parole che scegliamo nel nostro dialogo interiore e che utilizziamo quando interagiamo con gli altri sono molto di più di semplici parole. Il linguaggio è un segnale intenso di appartenenza, testimonia la condivisione di una cultura, ne racconta la storia, i valori e l’evoluzione. Le parole che usiamo sono specchio del nostro modo di essere nella relazione, del modo in cui raccogliamo ed elaboriamo le informazioni, del modo in cui ci disponiamo ad ascoltare; raccontano le nostre convinzioni, il nostro modo di interpretare la realtà e leggere i contesti. Disporsi a porre una rinnovata attenzione al linguaggio che scegliamo di agire con noi stessi e con gli altri significa scegliere dii cambiare, perché per accogliere nuove e diverse parole e lasciar andare vecchie espressioni, occorre prima di tutto arricchire gli schemi con cui osserviamo noi stessi, gli altri e il mondo.

        LARA CESARI

        Psicologa, responsabile marketing e senior partner di HXO (www.hxo.it), dal 1993 opera come consulente di organizzazione e come formatore. Progetta e realizza interventi in ambito di sviluppo, gestione e formazione delle persone in azienda. Ha nel tempo ideato e realizzato numerose innovazioni metodologiche nel campo della formazione. Ha progettato e implementato percorsi di Diversity Management e di sostegno al rientro della maternità. È autrice di testi e pubblicazioni, fra cui “Persone a colori” (Castelvecchi editore 2017).

      • LE ZONE CIECHE DELLA MENTE: FLESSIBILITÀ E TRAPPOLE COGNITIVE

        La possibilità di costruire un ambiente di lavoro caratterizzato da flessibilità ed evoluzione continua è fondata sulla capacità di generare nel gruppo la disponibilità a riconoscere i propri automatismi nel valutare situazioni e prendere decisioni....
        FRANCESCA SOLLAZZO

        Psicologa e Senior consultant di HXO (Humanities inventriX Opera)

        FRANCESCA SOLLAZZO

        Psicologa e Senior consultant di HXO (Humanities inventriX Opera)

        La possibilità di costruire un ambiente di lavoro caratterizzato da flessibilità ed evoluzione continua è fondata sulla capacità di generare nel gruppo la disponibilità a riconoscere i propri automatismi nel valutare situazioni e prendere decisioni. Affidarsi a modalità consolidate di rappresentazione della realtà inibisce l’ariosità del pensiero. Il seminario accompagna i partecipanti a riconoscere i bias cognitivi e a identificare le modalità per diffondere entro il proprio team l’orientamento all’esplorazione e alla conoscenza, la creatività, la capacità di fare connessioni.

        FRANCESCA SOLLAZZO

        Psicologa, senior consultant HXO, si occupa di sviluppo organizzativo, formazione comportamentale e manageriale e coaching. Lavora con dedizione, generosità e passione nella progettazione e realizzazione di progetti ed eventi per promuovere l’evoluzione continua delle persone e dei gruppi.

      • INTELLIGENZA EMOTIVA

        Comprendere come le emozioni impattano sul pensiero, sul comportamento, sulla performance, sull'efficacia personale proprie e degli altri, imparare a conoscersi, a dare il giusto peso alle cose, a ricercare equilibrio, rendersi disponibili a perdonarsi, a...
        FRANCESCA SOLLAZZO

        Psicologa

        FRAMCESCO FERRARA

        Psicologo del lavoro

        FRANCESCA SOLLAZZO

        Psicologa

        FRAMCESCO FERRARA

        Psicologo del lavoro

        Comprendere come le emozioni impattano sul pensiero, sul comportamento, sulla performance, sull’efficacia personale proprie e degli altri, imparare a conoscersi, a dare il giusto peso alle cose, a ricercare equilibrio, rendersi disponibili a perdonarsi, a darsi il permesso di essere come si è, a cogliere cosa ci rende unici, tutto questo permette di stabilire una comunicazione sana con sè stessi e con i propri desideri e bisogni, legittimandosi a credere profondamente in sè stessi e a costruire relazioni sane, basate sulla fiducia.

        FRANCESCA SOLLAZZO

        Psicologa, si occupa di sviluppo organizzativo, formazione comportamentale e manageriale e coaching. Lavora con dedizione, generosità e passione nella progettazione e realizzazione di progetti ed eventi per promuovere l’evoluzione continua delle persone e dei gruppi.

        FRAMCESCO FERRARA

        Psicologo del lavoro, specialista delle risorse umane, dal 2007 opera come consulente per le organizzazioni e come formatore. Si occupa di progettazione e realizzazione di interventi di formazione per lo sviluppo manageriale su competenze comportamentali e di leadership, valutazione e sviluppo del potenziale, analisi dei contesti organizzativi e valutazione dello stress lavoro correlato, per aziende nazionali e internazionali di diversi settori di business (trasporti e logistica, farmaceutico, automotive, bancario e assicurativo, energia, spettacolo, abbigliamento, lusso, industria, informatico).

        Attività Extra

        • MORNING YOGA..

          PER INIZIARE AL MEGLIO LA TUA GIORNATA

          Un approccio semplice ad una delle più antiche discipline per la salute e il benessere di mente e corpo. Semplici ed efficaci asana, tecniche di respirazione e rilassamento ti aiuteranno ad iniziare la giornata nel...
          JULIA CARLINI

          Insegnante di Yoga

          JULIA CARLINI

          Insegnante di Yoga

          Un approccio semplice ad una delle più antiche discipline per la salute e il benessere di mente e corpo. Semplici ed efficaci asana, tecniche di respirazione e rilassamento ti aiuteranno ad iniziare la giornata nel miglior modo possibile, riducendo lo stress, l’ansia ed i pensieri negativi. Fare yoga al mattino ti aiuterà ad attivare la mente, il corpo, allungare i muscoli ed acquisire maggiore elasticità. Prenditi cura di te, rilassando corpo e mente, per iniziare la tua giornata con ottimismo e buon umore facendo il pieno di energia!

        • IL MEGLIO CHE 6! C’È UN ATLETA DENTRO DI TE, NON LASCIARLO SEDUTO!

          Correre o camminare regolarmente rappresentano per milioni di persone una sana e piacevole abitudine, eppure la maggior parte di noi non riesce a cambiare abitudini.Partecipa al workshop motivazionale «il meglio che 6» e scoprirai i...
          ANDREA GIOCONDI

          Campione olimpico e primatista del mezzofondo

          MAX MONACO

          Life e motivational coach

          ANDREA GIOCONDI

          Campione olimpico e primatista del mezzofondo

          MAX MONACO

          Life e motivational coach

          Correre o camminare regolarmente rappresentano per milioni di persone una sana e piacevole abitudine, eppure la maggior parte di noi non riesce a cambiare abitudini.
          Partecipa al workshop motivazionale «il meglio che 6» e scoprirai i segreti per guidare la tua mente e cambiare facilmente lo stile di vita!
          Il workshop è tenuto da Max Monaco e Andrea Giocondi, rispettivamente mental coach e preparatore tecnico della cantante e campionessa paralimpica Annalisa Minetti.
          Sono oltre 20.000 le persone “ex sedentarie” che Max e Andrea hanno attivato in modo duraturo.
          A tutti i partecipanti in omaggio il «Personal ActivationBook®» e la possibilità di fare un primo allenamento (solo 15 minuti) con Max e Andrea la mattina successiva al workshop.
          Metti in valigia le tue scarpe da jogging, se non lo fai potresti pentirtene!

          ANDREA GIOCONDI

          Campione olimpico e primatista del mezzofondo. Vincitore del Golden Gala 1995. Dottore in scienze motorie, tecnico nazionale di atletica leggera e preparatore atletico della Federazione Italiana Arbitri. Medaglia d’argento al valore sportivo. Coach tecnico e atleta guida del Comitato Paralimpico. Ha personalmente allenato e accompagnato la cantante non vedente Annalisa Minetti a vincere la medaglia olimpica alle paraolimpiadi di Londra. È direttore sportivo Top Runners della Maratona di Roma.

          MAX MONACO

          Life e motivational coach, master trainer in PNL. Collaboratore scientifico dell’Università Roma 3 e Tor Vergata. Coach e formatore di grandi aziende italiane e internazionali. Dal 2014 ha aiutato oltre 20.000 persone sedentarie ad attivarsi e migliorare lo stile di vita in modo duraturo. Tra le persone che ha seguito con attività di mental coaching, merita una citazione la cantante e campionessa paralimpica Annalisa Minetti. È stato un ultramaratoneta ed ha un passato come venditore e top manager di importanti multinazionali.

          Media Partner


          Vuoi partecipare?


          Compila il modulo per conoscere le esclusive condizioni di partecipazioni al forum ed essere ricontattato.
          Se preferisci, chiamaci allo 02 312009.

          Come ci hai conosciuto?
          LinkedInFacebookBanner su internetGiornali / RivistePassaparolaNewsletter / Email RichmondAltro

          Location


          Simbolo della Dolce Vita e luogo dell’immaginario felliniano, il Grand Hotel di Rimini ha un posto nella leggenda. Vanta una storia centenaria: dal 1908, è la quinta ideale di uno spettacolo caleidoscopico con i suoi saloni storici e le nuove, modernissime zone relax.

          Rivivi l’edizione del 2019


          Ecco cosa è successo