PROCUREMENT DIRECTOR  FORUM 2018

PROGRAMMA CONFERENZE E RELATORI

Stiamo lavorando al Programma Conferenze della prossima edizione

Vuoi suggerirci delle tematiche? Vuoi candidarti come Speaker?

Contatta Flaminia Angelucci,

mailto: fangelucci@richmonditalia.it Tel. 02 312009

IL DIRETTORE ACQUISTI: Quali competenze per eccellere?
Il punto di vista dell’Head Hunter sul ruolo

L’intervento è volto a fornire ai partecipanti del Procurement Director Forum validi spunti per comprendere cosa viene richiesto dal mercato in termini di competenze nel ruolo di Direttore Acquisti.
In particolare, ci si soffermerà sul tema della trasformazione delle competenze del Manager di oggi. Stiamo infatti vivendo un momento storico molto vivace che ci vede operare in un contesto in forte trasformazione. Alle competenze classiche di un Manager quali la leadership, la capacità di trascinare il team nel cambiamento, la visione e la coerenza bisogna aggiungere nuove skills necessarie per sopravvivere in questo mutato contesto aziendale.

Il Cacciatore di Teste è direttamente chiamato dalle aziende e coinvolto nel ricercare figure di spessore che apportino in azienda nuovi approcci e che siano in grado di muoversi velocemente ed intelligentemente in contesti con dinamiche nuove e complesse.
L’intervento di Claudia Paoletti vuole quindi essere un confronto aperto con i Delegates rispetto a ciò che in questo momento il mercato del lavoro richiede a questo tipo di profilo ed a come il ruolo deve evolvere per rimanere al passo con i tempi e con le richieste delle aziende nelle quali opera e per essere riconosciuto dalle altre funzioni.

Claudia Paoletti

Managing Partner di Kilpatrick Executive Search

Fausto Fedrighini

Direttore acquisti del gruppo Flodraulic spa

UNECE (Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite).
Raccomendetions e best practice per il procurement sostenibile nel settore privato

In questa sessione ci occuperemo di analizzare le differenze tra green pubblic procurement e il private green procurement.
Partiremo dall’analisi dei processi e dalle nuove normative europee per definire perimetri e criteri iniziali, in funzione del piano acquisti aziendale; evidenzieremo best practice e criteri minimi per acquistare green tenendo sotto controllo qualità e costi.
Toccheremo temi relativi al vendor rating sostenibile, strumenti e kpi per il private atti alla valutazione del fornitore green. Il tutto senza perdere di vista i casi pratici: non mancheranno case study, esempi di valutazione con il green survey ed analisi di un code of conduct sostenibile.

Il “Girotondo” degli Acquisti con le altre funzioni aziendali

Un brainstorming interattivo tra professionisti del settore per condividere le proprie esperienze sulla moderna mission della funzione PROCUREMENT: dalla diffidenza verso lo speculatore della contrattazione alla centralità del camaleontico risolutore delle necessità aziendali.
Una panoramica per verificare tramite filmati, interazioni di gruppo e proprie esperienze, se le qualità personali e di comunicazione, suggerite come necessarie, sono state effettivamente le leve per ridurre al minimo i rischi e cogliere tutte le opportunità di successo nelle relazioni con le altre funzioni aziendali.

Vincenzo Madonna

Ingegnere chimico ed attualmente Global Procurement Manager in VALAGRO

Erica Biffi

Head of Purchasing Marketing and Indirect Services, Pirelli.

Instaurare rapporti di fiducia in azienda, ma come?

Come comunicare e veicolare il valore dell’operato del settore acquisti indiretti alle altre unit aziendali? Quali sono le basi per creare una relazione di tipo cooperativo e non collaborativo con gli altri uffici? Come gestire le ingerenze di altri colleghi interni nel nostro lavoro? Se vi siete mai posti una di queste domande, questa è la vostra tavola rotonda! Partendo dall’esperienza maturata in Azienda, con un caso concreto, cercheremo di confrontarci su questi temi spinosi, per trovare nuovi spunti finalizzati ad una relazione più equilibrata e fruttifera all’interno dell’organizzazione

Emma Bove

Coach

Comunicare a misura di chi parla o di chi ascolta? 
Il dilemma della comunicazione efficace

Se dalla tua capacità di comunicazione dipendesse la tua carriera professionale, cosa cambieresti nel tuo modo di comunicare? Nell’affascinante mondo della comunicazione, si intrecciano aspetti di varia natura, che vanno dai contenuti della comunicazione alla capacità dialettica nel presentarli, dalla logica di strutturazione dei messaggi chiave alla capacità di gestire le proprie emozioni e conquistare chi ci ascolta.
Il laboratorio permette di sperimentare in modo attivo e dinamico, attraverso esperienze pratiche e giochi interattivi, le regole auree della comunicazione efficace e coinvolgente.

Anna Lisa Micci

Coach

Leadership, gestione del cambiamento e valorizzazione dei talenti nel team.

Team-CARE insieme vinciamo, è un modello per il team e per il team leader, per chi lavora in squadra e vuole farla funzionare. Per chi ritiene che il capitale umano di una squadra valga molto più dei singoli e del loro costo, a patto che la squadra funzioni.
Come far funzionare la squadra? È necessario comprendere il funzionamento del team e le competenze del team leader. Non ci sono persone che sono talenti in sé, ma ciascuno ha talenti e competenze da mettere a disposizione. Si tratta di scoprirli, misurarli, dargli il giusto ruolo e valorizzarli nella squadra, perché insieme vincano. Scopriamo come!
Se hai un problema al lavoro, forse non hai bisogno di cambiare le persone con cui lavori. Potrebbe bastare cambiare il modo in cui le vedi, motivi, gestisci e valorizzi. Se hai debolezze, puoi provare a migliorarle ma talvolta è meglio far leva sui punti di forza altrui e lavorare insieme. Se sei un attaccante, anziché forzarti a giocare in porta, gioca con un portiere

Marco Laganà

Coach