13 Giu In viaggio con Cristiano Cafferata: Un auto ferma a Genova per scrivere la mia vita – Reach#1

I B.livers sono un gruppo di ragazzi pieni di energia e voglia di affermarsi nonostante la loro vita sia condizionata da una qualche malattia cronica. Grazie alla fondazione Near Onlus realizzano progetti con e per le aziende, noi di Richmond ad esempio gli abbiamo chiesto di realizzare un magazine che ci permettesse di rimanere in contatto con i partecipanti ai Business Forum ed è nato Reach, il nostro Human2Human Magazine  (sia in formato digitale che cartaceo) che parla delle e alle persone.

Oggi riportiamo qui quello che è emerso dall’incontro con Cristiano Cafferata, channel director di Swascan.

Cristiano come tuo luogo del cuore ci hai indicato Quaalude, dove si trova?
E’ uno scantinato nei fondi dei vicoli di Genova.

E come mai se ti chiedo di parlare di un luogo importante mi parli proprio di questo?
Perchè qui ho incontrato le persone che sono diventate le più importanti della mia vita.

Intendi dire famiglia e amici?
Si, famiglia e un paio di amici.

Ti va di raccontarci come è andata?
Wow, si. E’ una storia lunga, dobbiamo partire per Firenze per una gita organizzata. La macchina dell’amico che ci deve portare si ferma, io non ho voglia di guidare e il terzo amico del gruppo si ammala…quindi io rimango solo a girare per la città e a mezzanotte decido di entrare al Quaalude, che è un semplicissimo circolo di musica dal vivo.
Proprio lì, quella sera, ho incontrato le persone con cui ho trascorso gli utlimi vent’anni della mia vita.

C’è un’esperienza che ti ha portato a fare un viaggio interiore?
Intanto l’intervista con voi, sicuramente!
Il Quaalude è stata una botta di fortuna che ha cambiato la mia vita, ma non un viaggio interiore.
Lo è stato invece il Messico, per via del confronto con le persone del posto, perchè non è stato un viaggio superorganizzato in mega ville o hotel, piuttosto un vivere alla messicana, tant’è che mi scambiavano per un locale, per ovvi motivi.
Un viaggio molto particolare, dal cielo a scendere fino agli specchi d’acqua scopri cose decisamente diverse.

L’intervista a Cristiano Cafferata è anche un video che trovate sul nostro canale You Tube.

Potete invece sfogliare e scoprire Reach, il nostro Human2Human Magazine qui.