24 Apr Due chiacchiere con Elena Scandurra – Cosmer

Responsabile Marketing e Comunicazione per le società del Gruppo Cosmer, per cui cura l’immagine coordinata e in particolare le pagine social (Facebook, Twitter, Google My Business, Instagram, Linkedin) i siti aziendali e i rapporti con gli uffici stampa e l’Unione Industriale di Torino.
Il brillante percorso universitario le ha permesso di specializzarsi nel Marketing Territoriale e nel Marketing del Turismo, con particolare attenzione al settore crocieristico.
Nel 2012, a seguito della tragedia del Costa Concordia, ha presentato alla Presidenza di Costa Crociere S.p.a., un progetto di rimodulazione dell’offerta crocieristica inserendo il segmento premium e un’analisi della brand image. Nel 2015 ha partecipato al Progetto “Il Rosa e Il Grigio” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal 2016 fa parte di Ferpi (Federazione Relazione Pubbliche Italiana) come delegata regionale per la gestione dei social. Nel 2017 ha ricevuto a Milano il premio Donna Marketing & Comunicazione. Contemporaneamente alla carica di Responsabile Marketing, ha lavorato anche per un periodo come Beauty Manager presso il centro Cosmer Salutebenessere.

Buongiorno Elena, grazie per aver scelto di prendere parte all’edizione 2019 di Richmond Marketing forum e per averci concesso questa breve intervista. Non è la prima volta che partecipi a questo evento. Cosa ti ha spinto a tornare?

Ho deciso di esserci nuovamente al Marketing Forum dopo la mia partecipazione di 2 anni fa perché la ritengo un’ottima full immersion che mi permette di rimanere sempre aggiornata sulle ultime tendenze del marketing e conoscere colleghi ed eventuali fornitori.

Di cosa ti occupi esattamente? 

Sono Responsabile Marketing e Comunicazione dei Poliambulatori Cosmer di Torino e Livorno, gestisco tutta la comunicazione on line e off line, il marketing strategico e le PR.

Gestire tutte queste attività implica un forte senso di responsabilità ma soprattutto capacità e competenze. Quali sono secondo te le competenze da cui non si può prescindere per svolgere il tuo lavoro? E quali sono a tuo avviso le maggiori difficoltà che il marketing affronta nel veicolare una value proposition di successo? 

La competenza necessaria è quella relativa al continuo aggiornamento sulle tendenze del mercato, in particolare sui digital trend, la difficoltà è quella della conversione delle azioni di marketing e comunicazione in reale incremento del fatturato.

Cosa sono per te il lavoro, il talento e la passione? Pensi che questi fattori abbiano influito sullo sviluppo della tua carriera? Hai mai rinunciato a qualcosa per seguire la tua passione? 

Il Lavoro è la traduzione in pratica del bagaglio di conoscenze e competenze acquisito. Il Talento è la capacità di far emergere l’eccellenza in ogni mansione.  La Passione è il motore che consente di trovare sempre una soluzione davanti ad ogni difficoltà. Purtroppo, anni fa scelsi il lavoro rispetto ad una storia d’amore. Oggi, se potessi tornare indietro, non prenderei quell’aereo da Capodichino per iniziare un lavoro a Torino.

Qual è la cosa più folle che hai fatto? 

Prendere 4 titoli accademici: due lauree e due master tutti conseguiti con 110 e lode, di cui gli ultimi due lavorando e studiando. Mi sono laureata per la prima volta a 21 anni. Purtroppo, oggi in Italia la laurea non consente più di avere un differenziale positivo di stipendio rispetto a chi ha solo il diploma.

Quali libri ti hanno influenzato di più nel tuo percorso accademico e professionale? 
Uno dei libri che ha maggiormente inciso sul mio percorso lavorativo e professionale è “Strategia Oceano Blu. Vincere senza competere” di W. Chan Kim, inoltre ho letto alcune biografie di Steve Jobs e di Sergio Marchionne che mi hanno aperto nuovi scenari e riflessioni sul ruolo del leader in azienda.

Quali sono secondo te i comportamenti che caratterizzano un bravo leader? 

Saper delegare mantenendo comunque una generale supervisione e saper riconoscere e mantenere un rapporto di fiducia e stima con i più stretti collaboratori.

Come sei approdata alla posizione che attualmente ricopri e come si è evoluto il tuo ruolo nel corso degli anni?

Sono entrata in azienda nel 2013 tramite un progetto del Comune di Torino chiamato Eta Job; sin da subito il referente diretto del mio lavoro è stato l’Amministratore Delegato. Negli anni ho acquisito maggiore autonomia gestionale e decisionale.

Dunque, la tua collaborazione con il Gruppo Cosmer dura ormai da diversi anni. C’è una metafora con cui descriveresti la tua azienda? 

Se dovessi descrivere Cosmer con una metafora sarebbe quella di una scuola in cui prima si fa l’esame e dopo si spiega la lezione; l’esperienza nel nostro campo (medical) vale di più della formazione; fare marketing nel settore medico / odontoiatrico è più difficile perché si deve sottostare a molti regolamenti non ultimo quello relativo alla pubblicità sanitaria.

Quali sono le attività che nella tua pratica quotidiana metti in campo per sostenere e sviluppare la sostenibilità d’impresa?

In azienda cerchiamo di limitare il consumo di carta, utilizziamo le tecnologie e il cloud per lo spostamento di informazioni e stiamo cercando di digitalizzare quanto più possibile anche tutta la parte amministrativa e burocratica.

A proposito di Digital Transformation, come ha affrontato la tua azienda questo necessario processo e come tu, da Marketing Manager, hai raccolto questa sfida? 

Cosmer è sempre stata un’azienda all’avanguardia dal punto di vista digitale perché è stata una delle prime a dotarsi di software gestionali per la gestione della clinica e per il controllo contabile e di gestione. Da Marketing Manager ho sempre cercato di anticipare le scelte rispetto ai concorrenti provando ad immaginare i trend del mercato, cercando inoltre la miglior allocazione delle risorse disponibili per il marketing.

Tre aggettivi che secondo te descrivono meglio il Marketing Manager del futuro? 

Il Marketing Manager del futuro deve essere empatico, smart e digital.   

Grazie Elena! È stato davvero un piacere conoscerti meglio. Ti aspettiamo a Rimini dal 12 al 14 Maggio per due intense giornate di Richmond Marketing forum!

Per informazioni sull’evento e le modalità di partecipazione clicca sull’immagine sopra.